Ultimissime di Tennis

Grand Slam ROLAND GARROS: NAPOLITANO, DEBUTTO DA SOGNO. SEPPI, DERBY CON FOGNINI

Napolitano vince la sua prima partita nel circuito maggiore. Batte in rimonta Mischa Zverev e sfiderà Schwartzman. Successo facile per Bolelli che domina Mahut e affronterà Thiem. Seppi cede un set ma supera Giraldo. Affronterà Fognini che si distrae due set ma supera Tiafoe.

29/05/17 » Continua
Grand Slam ROLAND GARROS, DJOKOVIC E NADAL AL SECONDO TURNO

Avanzano anche Milos Raonic, Marin Cilic e David Goffin, subito fuori invece Gilles Simon. Domani tocca a Murray, Wawrinka, Del Potro e Lorenzi

29/05/17 » Continua
Circuito WTA KERBER, EFFETTO BOOMERANG: SERENA NON C’E’, RELAX TOTALE

Angelique Kerber e la crisi che non accenna a finire: il suo peggior avversario non c’è, l’effetto è un boomerang

29/05/17 » Continua
Grand Slam ROLAND GARROS: SCHIAVONE, ADDIO A PARIGI. AVANZA ERRANI

Sconfitta all’esordio Francesca Schiavone in quello che potrebbe essere il suo ultimo Roland Garros. Muguruza, la campionessa in carica, vince 62 64. Errani domina Doi.

29/05/17 » Continua

Commenti recenti

  • Luigi: Se un tennista vince un torneo e l'anno successivo non conferma la vittoria nello stesso torneo viene penalizzato? Esmpio Murray ha vinto nel 2016 e quest'anno è stato eliminato non dovrebbe perdere i 1000 punti del 2016?
  • Christian Marchetti: Volentieri. Ci scriva pure a redazione@tennis.it
  • Carlo Sidoli: molte giocano a Roma pensando a Parigi. Certo mancano Serena, Petra e Victoria (Masha c'era ma in rodaggio)
  • roberto stagno: Trovo la proposta troppo articolata e complessa nel suo insieme...personalmente ho ideato un nuovo modello prestativo mantenendo il punteggio attuale di 2 set su 3 al 6 molto più semplice, meno articolato in cui si migliora l'attenzione e il divertimento e soprattutto diminuisce il tempo d'incontro del 40%...il tutto testato e a presto inseriremo per incontri amatoriali...(rimango disponibile per esporlo)...a presto R.Stagno
  • Gianni Gallino: Se avesse un vero allenatore, trainer, maestro e psicologo, con i suoi colpi sarebbe da tempo una top ten, povera Camila

Promo club

L’Antico Tiro a Volo festeggia il suo chef, Oro alle Olimpiadi Gastronomiche 2016

Soirée di gran gala allo storico Circolo romano Antico Tiro a Volo, che ha accolto con un buffet da Re i 120 intervenuti alla cerimonia di premiazione della IV edizione delle Olimpiadi Gastronomiche, vinta dal suo chef Nicolae Strechie.

» Leggi tutto

Interviste

FOGNINI: “CHE SORPRESA QUEL 6-0 AL QUINTO”

Prosegue il momento d’oro (in tutti i sensi) di Fabio Fognini, che guadagna il derby con Seppi al secondo turno del Roland Garros: “Credo di partire in vantaggio”

» Leggi tutta l intervista

Altre interviste

Video spotlight

TENERO ROGER

Il grande cuore di Feder entra in campo per donare una Pasqua felice ai bambini malati

| 14/04/17
» altri video

Photo spotlight

FORO: FINALI A FIL DI RETE

I momenti più emozionanti delle finali degli Internazionali d’Italia visti dal campo di gioco, attraverso le immagini del nostro fotografo Felice Calabrò

| 21/05/17
» altre gallerie

Compleanni

AUGURI FABIO FOGNINI, TENNISTA “UMANO”

Compie 30 anni Fabio Fognini. L’azzurro in carriera vinto 4 titoli Atp diventando nel 2014 il n.13 del mondo.

» Leggi tutta l intervista

Altri compleanni

Ultim'ora » Leggi tutte le news


Ultim'ora » Leggi tutte le news

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".