Ultimissime di Tennis

Circuito WTA WTA DUBAI: ELINA SVITOLINA AD UN SOFFIO DALLA TOP 10

Guadagna il suo best ranking Elina Svitolina che non solo accede alla semifinale di Dubai, ma anche alla posizione numero 11 mondiale….

23/02/17 » Continua
A tutto campo JOHN MCENROE, MORTO IL PADRE A 81 ANNI

John McEnroe Sr. è scomparso sabato dopo un ricovero al Calvary Hospital. Domani è in programma la messa funebre per il padre della leggenda americana

23/02/17 » Continua
Circuito ATP CHALLENGER BERGAMO, JANOWICZ DETTA LEGGE: OUT BEGA

Janowicz avanza e prosegue nel torneo da favorito n.1 dopo l’uscita di Seppi: solo un italiano rimasto

23/02/17 » Continua
Circuito ATP ATP: FOGNINI OUT A RIO, BENE THIEM

Esce di scena Fabio Fognini contro Albert Ramos-Vinolas. A Marsiglia avanti Gasquet e Kyrgios.

23/02/17 » Continua

Commenti recenti

  • vittore: nessuno ha mai giocato tennis piùbello
  • Fabyus: Beh...dare una scientificità e stilare una classifica considerando epoche diverse...materiali diversi...superfici diverse....competitor diversi...e poi tirare fuori un solo dato...rispetto l algoritmo creato...ma mi sembra poco credibile.Io al dilà di quello che possono essere le proprie convinzoni...metot sul piatto un punto di vista diverso.La competitività.Dico subito la mia...e poi vi lascio con un punto di riflessione.Allora...oggi...30 anni tutti e 2...1 partita al mese...con i materiali di oggi....un match federer - sampras...quali risultati avremmo a fine anno.Secodno me federe prende a pallettate sampras 9 volte su 12 almeno.La domanda è...cosa ho concluso?Nulla...vediamo il contesto...vediamo i presunti top nel corso delal loro carriera con quali e quanti avversari si sono dovuti confrontare...rendiamoci conto di chi era l avversario medio(anche considerando le differenze di superfici che oggi non sono piu cosi tanto rimarcate da poter oggi permettere di fare e vincere con lo stesso tipo di tenni...dalla terra rossa all'erba)...e poi ne riparliamo.Riprendo un commento di prima è dico che si...se sei fortissimo...sicuramente sei fortissimo...nessuno te lo puo togliere....ma se la concorrenza è poca o mediamente scarsa....siamo sicuri che sei fortissimo per le te capacità..o perchè te lo permette almeno in parte anche la concorrenza?....concludo dicendo che...io negli ultimi 10 anni...non ho visto un livello medio elevatissimo....non ho visto competere i numeri 1...in un contesto dove nello stesso anno...ne potevano essere almeno altri 5 o 6 i numeri uno.Cosa avoglio dire...essere il numero 1...tra una lista in cui partecipano 2 o 3 nomi...ed uno dei quali sei tu...è una cosa...essere un numero 1..dove la lista e composta da 6..7 nomi(mi riferisco ai tempi quando la terra rossa il numero uno poteva considerarsi un muster..pero magari sull erba c'era un edberg...e sull cemento magari un becker...e potrei fare almeno altri 2.. 3 nomi per ogni superfici..di tennisti forti come il primo nominato...con ovviamente anche ripeticzioni degli stessi su altre superfici)è u naltra cosa.I numeri non tengono conto del numero della concorrenza media...della forza della concorrenza media...e delle differenza che una volta c'erano e che oggi non ci sono piu.E allora penso a chi ha dominato passando generazioni dove oltre a chi domina c'erano altri che potevano dominare allo stesso modo..e allora non dimentichiamoci il periodo che va da lendl ad agassi...quanti ce ne sono stati...ve ne cito qualcuno..lendl..wilander..edberg..becker..smith..muster...courier.... ivanisevic..chang...agassi.....per non parlare degli specialisti dei tornei(un noha al roland garros..magari pure solo in quel torneo..ma valeva quanto federe in tutto l anno.....pat chash agli australiano o a wi,bledon...valeva quanto un federe che pero ripeto è capace di fare quello per tutto l anno)...samprass.Non a caso l ho messo per ultimo.E vi invito a meditare.
  • Orazio Rotunno: Gentile lettore, purtroppo la vittoria a Wimbledon sembra avergli fatto più male che bene. Complice qualche infortunio e tanta pressione dovuta a quel successo non ha saputo entrare nel mondo professionistico reggendo l'impatto mentale che esso comporta. Ora sta lentamente risalendo la classifica, è nei primi 300, ovviamente ben lontano dalle aspettative e potenzialità a disposizione. Continui a seguirci, spero di aver soddisfatto la sua curiosità in modo esauriente.
  • wild card: Scusate,voi giornalisti esperti del settore,ma il famoso Quinzi,dove è finito?
  • Carlo: Roger One è il tennis, mi rimane impossibile solo immaginare un Grand Slam senza di lui. Lo rivogliamo a Roma e con tutti i sentimenti. Saremo in tanti a fare il tifo per lui dagli spalti del Foro Italico tutti, già ne parliamo su www.romattiva.it

Promo club

L’Antico Tiro a Volo festeggia il suo chef, Oro alle Olimpiadi Gastronomiche 2016

Soirée di gran gala allo storico Circolo romano Antico Tiro a Volo, che ha accolto con un buffet da Re i 120 intervenuti alla cerimonia di premiazione della IV edizione delle Olimpiadi Gastronomiche, vinta dal suo chef Nicolae Strechie.

» Leggi tutto

Interviste

BYCHKOVA: “WTA, UNA SU DIECI È LESBICA”

Nell’intervista ai microfoni di Eurosport, la tennista russa Ekaterina Bychkova svela i segreti del circuito femminile. Ma anche gli uomini non scherzano…

» Leggi tutta l intervista

Altre interviste

Video spotlight

COPPIA DAVIS: SCAMBI AL FULMICOTONE

Un fantastico punto tra Andreas Seppi e Federico Delbonis. Un vero spettacolo

| 17/07/16
» altri video

Photo spotlight

COPPA DAVIS: 2 A 1 E SONO DOLORI

Italia-Argentina sabato finisce 1 a 2. Fognini prima pialla Monaco, poi si blocca a lungo nel doppio in coppia con Lorenzi. Finalmente si risveglia ma ormai è tardi. I match a fil di rete, nelle immagini del nostro fotografo Felice Calabrò

| 17/07/16
» altre gallerie

Compleanni

BUON COMPLEANNO LLEYTON HEWITT, ETERNO GUERRIERO

L’ex numero uno del mondo, oggi Capitano dell’Australia di Coppa Davis, soffia su 36 candeline

» Leggi tutta l intervista

Altri compleanni

Ultim'ora » Leggi tutte le news


Ultim'ora » Leggi tutte le news

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Dicembre 2016

  • Andy Murray entra nel 2017 da "number one". Nessun suddito britannico prima di lui era riuscito a salire in vetta alla classifica dell'Era Open, ma lo scozzese ha invece compiuto l'impresa vincendo le Atp Finals proprio davanti al pubblico londinese.
  • L'Argentina sul tetto del mondo. I sudamericani conquistano per la prima volta la Coppa Davis rompendo il "maleficio" che li aveva visti perdere per ben 4 volte in finale. A fare il tifo sugli spalti c'era anche Diego Armando Maradona!
  • Trump e il tennis. Da sempre grande appassionato dello sport della racchetta, il nuovo Presidente degli Stati Uniti non solo è uno spettatore fisso degli US Open, ma da svariati decenni impugna la racchetta con la stessa determinazione che ha mostrato in campagna elettorale.