VENUS WILLIAMS: “IL SUCCESSO E’ VIVERE SENZA RIMPIANTI”

In una lunga intervista a “Citizens of Humanity”, l'ex n.1 del mondo Venus Williams riflette sui valori personali e sul suo amore per il tennis.

Tennis – Lavoro, sacrificio e dedizione, sono questi gli aspetti su cui verte la carriera di uno sportivo che è arrivato ai vertici. Lì dove l’abilità personale si ferma, l’atleta professionista riesce a plasmare la persona, fortificando corpo ed animo, con dei capisaldi che costituiscono il credo di una vita.

E’ il caso di Venus Williams, fresca finalista degli Australian Open, 20 anni di carriera tennistica alle spalle, 49 titoli Wta in singolare e 22 in doppio, ex n.1 del ranking nel Febbraio 2002 ed attuale n.11 del mondo. In una recente intervista con il portale ‘Citizens of Humanity’, Venus si è espressa riguardo molte questioni.

IL TENNIS. Nelle prime domande di conversazione, Venus Williams ha sottolineato l’importanza di certe cose che sono necessarie per una carriera nel tennis. “Amo quello che faccio. Mi piace ogni sfida che affronto e lo apprezzo. Penso che questa è la differenza, quando si ama ciò che si fa. A voler lottare ed essere il migliore. Ogni volta che gioco cerco di dimostrarmi che posso essere sempre migliore giorno dopo giorno.”

Il tennis è uno sport duro ricorda Venus Williams, ”Devi davvero amarlo perché ti costringe a fare tante rinunce per farlo nel migliore dei modi.  Credo che bisogna amare quello che si fa perché si tratta di un enorme quantità di lavoro e si deve rinunciare a molte cose, altrimenti è impossibile. Quando il risultato non si ottiene è inquietante, perché sai che devi tornare indietro e lavorare ancora di più e spesso devi tornare indietro, lavorare di più e sempre con più impegno fino ad arrivare al punto dove vuoi arrivare.”

UGUAGLIANZA. “Per me è importante mettersi in gioco e lasciare il progresso alla prossima generazione. Il tennis mi ha dato tanto, sento di dover contribuire a rendere le cose migliori. E ovviamente l’uguaglianza salario nello sport è il più grande problema che esiste in questo lavoro, purtroppo. è triste che dobbiamo ancora lottare per questo ” dichiara Venus Williams.

IDOLI. “Ammiravo Boris Becker e Monica Seles, ma non erano veri e propri idoli, non mi ero fissata che dovessi essere come loro, mi son sempre focalizzata sui miei obbiettivi. Ho sempre ammirato la loro tenacia e il loro gioco. In casa gli eroi erano Serena, mia madre e mio padre. Sono quelli che mi hanno motivato nei momenti difficili

LA COMPETIZIONE. “Amo la competizione, penso sia la parte migliore del mio lavoro, lavori duramente per ottenere risultati. Quando ciò non avviene però devi tornare indietro e lavorare ancor più duramente.”

IL SUCCESSO NELLA VITANella mia famiglia avere successo è considerato esser una brava persona, non ci hanno mai detto che bisognava vincere per averlo. Il successo per me è poter guardare indietro e non avere rimpianti per poter dire di aver apprezzato davvero la vita”.

 

 


Nessun Commento per “VENUS WILLIAMS: "IL SUCCESSO E' VIVERE SENZA RIMPIANTI"”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • A CHARLESTON È WILLIAMS SHOW Tennis - Venus e Serena Williams battono rispettivamente Madison Keys e Lucie Safarona; ora si incontreranno in semifinale. Jelena Jankovic supera nettamente la Bouchard mentre Caroline […]
  • TARPISHEV INSULTA LE WILLIAMS, LA WTA LO MULTA Il presidente della Federazione russa, durante un talk show, ha parlato di Venus e Serena come dei “fratelli Williams”. La Wta ha così deciso di sospenderlo da qualsiasi attività […]
  • A CHARLESTON SERENA VINCE IL MATCH CHE NON C’È Tennis - Serena Williams sconfigge con un secco 6-1 6-2 Venus e vola in finale a Charleston. La numero uno del mondo affronterà in finale Jelena Jankovic che ha superato Stefanie Voegele […]
  • VENUS-SERENA: AUS OPEN A RISCHIO Momento difficile per le due ex reginette della WTA. La Venere Nera, dopo il forfait a Auckland mette a rischio anche gli Australian Open. La sua malattia, la sindrome di Sjogren, le […]
  • VENUS E KIMIKO: QUANDO L’ESEMPIO SCENDE IN CAMPO TENNIS - Miami. La sessione serale ha visto protagoniste due veterane del Circuito: Venus Williams e Kimiko Date. La “Venere Nera” si è imposta dopo 2 ore e 36 minuti. Al di là del gioco, […]
  • RANKING WTA: WILLIAMS SALDAMENTE IN TESTA, SALGONO KERBER E HALEP. Serena Williams comanda la vetta Wta che resta invariata rispetto alla scorsa settimana. Tumulti alle spalle del podio con la Kerber e la Halep prepotentemente proiettate in avanti. Sara […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2017

  • Arrembaggio US Open L'ultimo Slam della stagione fa gola a molti, sopratutto a chi come Novak Djokovic o Andy Murray deve dimenticare un 2017 "zoppicante". Il prestigioso torneo americano fa però gola più di tutti a Roger Federer, il dio del tennis che vuole il ventesimo titolo Major.
  • Quando il gatto non c'è... i topi ballano. Mai detto fu più appropriato per Venus Williams, che sta sfruttando l'assenza per maternità della fortissima sorella Serena per ottenere ottimi risultati sul circuito e dimenticare guai fisici e gravi vicissitudini personali.
  • Sognate di lavorare per l'Atp? Leggete la nostra intervista a Nicola Arzani, Vice Presidente Media e Marketing dell'Associazione dei Tennisti Professionisti, e scoprite se questo "job" fa davvero per voi.