L’Antico Tiro a Volo festeggia il suo chef, Oro alle Olimpiadi Gastronomiche 2016

Soirée di gran gala allo storico Circolo romano Antico Tiro a Volo, che ha accolto con un buffet da Re i 120 intervenuti alla cerimonia di premiazione della IV edizione delle Olimpiadi Gastronomiche, vinta dal suo chef Nicolae Strechie.

Olimpiadi Gastronomiche – Serata di gran gala, martedì 21 febbraio, al Circolo Antico Tiro a Volo, che festeggiava il suo chef Nicolae Strechie, proclamato vincitore del titolo di “Chef dell’Anno” delle Olimpiadi Gastronomiche 2016 da una esperta giuria dell’Accademia Italiana della Cucina.

L’originale competizione tra chef dei Circoli sportivi, organizzata dalla rivista Tennis Oggi e giunta ormai alla sua IV edizione, non solo è riuscita nel suo intento di valorizzare il ristorante e quindi l’aspetto conviviale dei Club, ma ha anche fatto nascere un nuovo sport divenuto molto in voga nei più prestigiosi Sodalizi sportivi della Capitale: “la gastronomia agonistica”.

Per essere all’altezza della gloria ricevuta, lo chef premiato ha accolto i 120 ospiti intervenuti con un sontuoso buffet di grande impatto visivo e di altissimo livello gastronomico, che ha tenuto tutti i commensali felicemente impegnati per gran parte della soirée.

A fare gli onori di casa sono stati l’addetta agli eventi del Circolo di Via Vajna, Anna Tarantini, e il Consigliere allo sport Claudio Mazzoni, che giunto il momento del caffè hanno dato il via libera all’attesissima premiazione effettuata da Sergio Rossi, ideatore del fortunato torneo.

Grandi applausi sono andati allo chef di casa, che ha ricevuto l’attestato con la medaglia d’Oro, al suo staff e ai gestori Vito Tronnolone e Mezba  Ahamed Uddin. Per la prima volta c’è stato un  ex-aequo  sia per  il  secondo che per il terzo gradino del podio: l’Argento è andato a Egidio Longo del  Canottieri Roma e a Daniele Perfetto del  Circolo Magistrati Corte dei Conti, rispettivamente vittoriosi nelle edizioni 2014 e 2015 , mentre il Bronzo è stato diviso tra Baki Molla del Roma Polo Club  e  la  coppia  Fabio Balsamo  e  Settimio Scacco del Canottieri Tevere Remo

Tutti gli altri chef partecipanti hanno meritato un attestato di qualità: “Premio Tradizione” Fabiano Ceccarelli del Canottieri Lazio, “Premio Fantasia” Annamaria Borrelli del Verde Roma, “Premio Creatività” Antonio Zappìa del Tennis Eur, “Premio Eccellenza Fuori Porta” Paola Fratocchi de La Signoretta – Genazzano, “Premio Eccellenza Fuori Porta” Antonella Brenca del New Country Club – Frascati. Sono stati assegnati anche il “Premio Coreografia Indoor” al gestore Vittorio Palumbo della Corte dei Conti e il “Premio Coreografia outdoor” a Barbara Proietto e Fabio Lolli gestori de La Signoretta.

La premiazione però continua, visto che a precedere la V edizione targata 2017 a marzo sarà assegnato il titolo di “Campione Olimpico” al Canottieri Roma, il cui chef – con i suoi piazzamenti del quadriennio 2013/2016 – ha realizzato il punteggio più alto nella speciale classifica dedicata ai Circoli.


Nessun Commento per “L'Antico Tiro a Volo festeggia il suo chef, Oro alle Olimpiadi Gastronomiche 2016”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora