AUGURI ALEXANDER ZVEREV: 20 ANNI MA E’ GIA’ “GRANDE”

Sascha Zverev compie 20 anni. Nella prima parte di 2017 è arrivato il secondo titolo Atp, ora il prossimo passo è entrare in top 10 e vincere un torneo di rilievo.

TENNIS – Per molti è solo questione di tempo prima che Alexander Zverev diventi il nuovo n.1 del mondo. Il giorno del 20esimo compleanno, Sascha può sorridere: ha davanti a sé un futuro promettente nel tennis con le statistiche che evidenziano dei netti miglioramenti anno dopo anno. Numero 20 del mondo con un best ranking come n.18 raggiunto lo scorso febbraio, dopo la vittoria a San Pietroburgo nel settembre 2016, Zverev può vantare anche la vittoria nell’ Open Sud de France di Montpellier. Due Atp 250 che servono a rafforzare le convinzioni che Alexander abbia tutti i numeri per entrare a breve in top 10 dato.

Oggi è chiamato all’arduo compito di tenere testa a Rafa Nadal sulla terra rossa di Montecarlo, ma Zverev è riuscito già ad eliminare vari giocatori di livello nel corso dei tornei fin ora disputati: Wawrinka (2), Tsonga, Cilic, Thiem, Berdych, arrivando a giocarsela con i migliori e perdendo solo al 3o ed al 5o set contro Nadal ad Indian Wells (2016) ed agli Australian Open (2017). Lo stesso Rafa, che di numeri 1 se ne intende, dopo aver salvato un match point e vinto al terzo set il match contro Zverev a Indian Wells, ha previsto una carriera fulgida per il 19enne di Amburgo, definendolo il “futuro n. 1“.

UNA FAMIGLIA DI TENNISTI, dal padre al fratello, Mischa, ex top 50 con cui gioca spesso in doppio. Sascha ha iniziato a giocare sin da piccolo arrivando ad essere nel 2013 il n. 1 del mondo juniores. Il “boom” del 2014 arriva con la vittoria degli Australian Open juniores, in seguito il trionfo nel Challenger di Brunswick a soli 17 anni. Sempre nel 2014, Zverev si fa conoscere anche nel torneo maggiore quando ad Amburgo arriva ai quarti di finale superando il top 20 Youzhny partendo come wild card. Negli ultimi 10 anni è la prima volta che un UNDER 18 ha la meglio su un Top 20, prima ci riuscì solo nel 2004 un certo Rafa Nadal, raggiungendo i quarti di un Atp 500. Alla fine del 2015 riceve l’Atp Award come Rivelazione dell’anno ed è il più giovane tennista nei Top 100.

LE CARATTERISTICHE DI SASCHA  sono di assoluto livello se si considera poi l’età: dotato di un tennis efficace e potente, con un dritto ed una battuta capaci di portare tanti punti veloci. Buona mobilità nonostante l’altezza (198cm), tecnica notevole e soprattutto la “testa“. Con il passare del tempo si andranno a perfezionare anche i dettagli fisici dati dal suo fisico al momento ancora “acerbo”. Dotato di una grinta invidiabile in campo, al contempo ha dimostrato sempre d’essere un ragazzo romantico e riflessivo fuori dal campo come dimostrano foto e stati sui social.

Auguri Sascha!


Nessun Commento per “AUGURI ALEXANDER ZVEREV: 20 ANNI MA E' GIA' "GRANDE"”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Giugno 2017

  • Rafael e Roger all'arrembaggio
    I trionfatori dei primi due Slam stagionali vogliono entrambi Wimbledon. Lo svizzero ha saltato il Roland Garros per prepararsi al meglio proprio in vista dei Champioships, lo spagnolo invece ha vinto a Parigi e ora spera che il fisico lo assista anche a Londra..
  • I ventenni Zverev e Ostapenko incalzano
    Il tedesco sta riportando risultati interessanti che per un momento gli hanno fatto agganciare la top-ten, mentre la lettone come prima vittoria sul tour si è presa il titolo del Roland Garros. Teneteli d'occhio!
  • Alex Corretja si racconta
    In un'intervista esclusiva a Tennis Oggi il 43enne spagnolo, ormai brizzolato ma dal fisico integro, ricorda la sua carriera e parla del suo fenomenale connazionale Nadal.