CIRCUITO WTA: YAFAN WANG FA SUO IL DERBY CINESE CONTRO ZHU

L’attuale numero 98 delle classifiche mondiali non lascia scampo alla connazionale approdando così in semifinale nell’unico WTA in programma questa settimana

Tennis. La quarta favorita del seeding Yafan Wang approda in semifinale davanti al pubblico amico del WTA di Zhengzhou, dove la tennista cinese si è aggiudicata il derby ai danni della connazionale Lin Zhu grazie al punteggio di 6-4 7-6(5) dopo quasi due ore di battaglia.

“Qualche anno fa, ho capito che il mio compito era rimanere in forma. Quindi mi dicevo ‘ok, devi avere una dieta migliore.

Devi fare questo’, e ciò mi ha dato la motivazione per lavorare più duramente su questo. La forza mentale è sempre stato qualcosa di innato per me. Ho sempre voluto essere al top e sollevare trofei. Quindi ora devo tornare come prima fisicamente”.

18 era il mio primo obiettivo perchè sia Chris Evert che Martina Navratilova avevano 18 Slam ciascuno. Io ne avevo 17 a quel tempo e mi dicevo, devo arrivare a 18, devo arrivare a 18′. Mi sono messa così tanta pressione che ne ho persi 3 di fila, in modo molto male, senza giocare tornei WTA.

Ho parlato col mio coach e ha detto, ‘Perchè stai cercando di arrivare a 18? Non ha senso. Tutti ti mettono pressione. Il tuo obiettivo dovrebbe essere 30 o 40. 18 è un obiettivo basso.

Mi piacerebbe ora eguagliare Margaret Court (a 24). La sua era un’epoca totalmente diversa in molti aspetti, ma aver vinto così Slam anche per lei è stato incredibile”.

 “Tutti i nostri cuori battono allo stesso modo. Quando i tuoi occhi sono chiusi, non puoi dire a chi è vicino a te chi è l’uomo e chi la donna. E ho chiesto di pensare alle loro figlie, sorelle e mogli.

Come vorrebbero che fossero trattati? A volte ci lasciamo andare e non capiamo i pregiudizi a cui andiamo in contro. Dobbiamo confrontarci“.

Quando ho saputo di essere in dolce attesa, ho pensato come avrei potuto tornare a giocare. Mi sono messa tanta pressione, volevo essere sicura di essere la migliore. Non so se c’è ancora spazio per me nel tennis, ma certamente non sono finita“.

“Dovrebbe essere la testa di serie numero uno in questo torneo perché ha lasciato da numero uno del mondo. E partorire è la cosa migliore al mondo.

 È più di uno sport. Dovrebbe essere la prima testa di serie in quegli otto tornei WTA dove può usare il ranking protetto”.

“Credo ragionerò di torneo in torneo, non guardo molto in avanti. Sarò pronta per il prossimo torneo, mi preparerò per quello.

Devo migliorare molto, in fondo è un bene che io non possa dire che questo sia il miglior tennis che posso giocare e ho perso.

La mia possibilità di migliorare è incredibile. Io devo solo pensare che ogni torneo il mio obiettivo sarà fare meglio del precedente, senza guardarmi indietro. Guardare sempre avanti, finché ci riuscirò, migliorerò sempre”.


Nessun Commento per “CIRCUITO WTA: YAFAN WANG FA SUO IL DERBY CINESE CONTRO ZHU”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.