AD ABU DHABI VA IN SCENA IL PRIMO ASSAGGIO DELLA NUOVA STAGIONE

Il numero uno del mondo Andy Murray, Rafa Nadal e Milos Raonic, tra gli altri, scendono in campo per il torneo esibizione del Mubadala World Tennis Championhip

TENNIS – La nuova stagione è ormai alle porte, ma in attesa dei primi appuntamenti ufficiali del mese di gennaio che prendono il via in Australia, alcuni tra i migliori giocatori del circuito Atp scaldano i “motori” ad Abu Dhabi, in occasione del Mubadala World Tennis Championship. Il torneo esibizione in programma dal 29 al 31 dicembre sul veloce dell’International Tennis Centre infatti, rappresenta un primo assaggio di quello che avverrà nei mesi a venire, e lo spettacolo nell’impianto di Zayed Sports City sarà assicurato, visto che scenderà in campo anche il numero uno del mondo Andy Murray.

Insieme a lui poi ci saranno anche il detentore del titolo Rafa Nadal, Milos Raonic, Jo-Wilfried Tsonga, Tomas Berdych e David Goffin, a testimonianza dell’altissimo livello di tennis che tutti gli appassionati potranno gustare, e c’è da scommettere che si potranno ammirare fin da subito tante giocate di classe. Murray e Raonic, in virtù della loro migliore posizione nella classifica mondiale, usufruiranno di un “bye” e partiranno direttamente dalle semifinali,  nella giornata di giovedì 29 dicembre invece apriranno le danze i due quarti di finale, che vedranno opposti Goffin e Tsonga alle ore 14 e Nadal e Berdych alle ore 16.

Il vincente della prima sfida se la vedrà poi  venerdì 30 dicembre (ore 14) contro Andy Murray nella prima semifinale, mentre chi riuscirà ad avere la meglio tra Nadal e Berdych si giocherà un posto per la finalissima contro Milos Raonic (ore 16). Sabato 31 dicembre quindi, alle ore 10 è in programma la “finalina” valida per il terzo e quarto posto, alle ore 12 invece si svolgerà la finale che assegnerà il titolo della nona edizione del Mubadala World Tennis Championship.

Naturalmente la curiosità di vedere nuovamente all’opera il numero uno del mondo è notevole, ma anche Rafa Nadal, dopo un 2016 avaro di soddisfazioni, è molto atteso, anche perché lo spagnolo ha dichiarato di voler tornare quello degli anni migliori e, oltre a cercare di difendere il trofeo vinto dodici mesi fa, vorrà entrare subito in condizione per presentarsi al meglio agli Australian Open. Non rimane altro da fare quindi che gustarsi questo primo “antipasto” della stagione 2017, con questi sei match in programma tra altrettanti grandi giocatori che senza dubbio regaleranno al pubblico emozioni e spettacolo.

(Nella foto Andy Murray – www.zimbio.com) 


Nessun Commento per “AD ABU DHABI VA IN SCENA IL PRIMO ASSAGGIO DELLA NUOVA STAGIONE”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora