ATP BRISBANE: NADAL SHOW, VINCE E SI GUADAGNA RAONIC

Va ancora veloce il treno di Rafa Nadal. Il maiorchino, che si sbarazza in appena 55 minuti di Mischa Zverev, raggiunge ai quarti di finale Milos Raonic. Ok anche Dominic Thiem e Grigor Dimitrov

TENNIS – Il maiorchino archivia la seconda pratica dell’anno in appena 55 minuti e raggiunge ai quarti di finale il campione in carica, Milos Raonic, a valanga su Diego Schwartzman. Mentre Rafa annichilisce Mischa Zverev senza difficoltà – ottenendo dalla prima di servizio il 79% dei punti e lasciando per strada appena due game (6-1 6-1) – il Big Man canadese si sbarazza altrettanto facilmente del 24enne di Buenos Aires, chiudendo con un rapido 6-2 6-3 la contesa. Quello che si prospetta tra i due, oltre al primo quarto di finale a Brisbane, è l’ottavo scontro diretto in 7 anni: il maiorchino, che ha perso in una sola occasione (nel 2015 a Indian Wells), ha vinto cinque dei sei precedenti in appena due set.

Si prospetta interessante anche il quarto di finale tra Grigor Dimitrov e Dominic Thiem. Il bulgaro, che si è dimostrato piuttosto in forma, ha regolato senza troppe difficoltà Nicolas Mahut. Qualche problemino in più ce l’ha avuto Dominic Thiem, costretto a ricorrere al tie break nel primo set prima di prendere il largo nella seconda frazione: 7-6(5) 6-3 il punteggio finale.

ATP Brisbane

7-Grigor Dimitrov(Bulgary) beat Nicolas Mahut (France) 6-2 6-4
4-Dominic Thiem (Austria) beat WC-Sam Groth (Australia) 7-6(5) 6-3
1-Milos Raonic (Canada) beat Diego Schwartzman (Argentina) 6-3 6-2
5-Rafael Nadal (Spain) beat Misha Zverev (Germany) 6-1 6-1


Nessun Commento per “ATP BRISBANE: NADAL SHOW, VINCE E SI GUADAGNA RAONIC”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2018

  • "King Roger" forever. Ancora, ancora e ancora... a quasi 37 primavere Federer è di nuovo il "number one" del tennis mondiale, quattordici anni dopo la prima volta. Il giusto coronamento di venti stagioni sul Tour condite da venti titoli Slam.
  • Nostalgia Williams. Un inizio 2018 senza le "Black Sisters" protagoniste sul rettangolo di gioco è sembrato sbiadito. Serena ha prolungato il suo "congedo" di maternità, mentre Venus è partita male. Unica apparizione insieme nel doppio di Fed Cup, perso!
  • Evviva il Fognini nazionale. In Coppa Davis il tennista ligure dà sempre il meglio di sé. Decisivo il suo apporto per superare il Giappone al 1° turno, ma nei quarti previsti a Genova dovrà superarsi guidando l'Italia contro i francesi campioni in carica.