ATP: OTTIMO LAJOVIC A NIZZA, A GINEVRA MANNARINO E ROSOL OK

Tutti i risultati di giornata dai tornei ATP250 di Nizza e Ginevra nella settimana precedente al Roland Garros

Tennis. Entrano nel vivo i due tornei ATP250 della settimana di Nizza e Ginevra, trampolino di lancio per l’impegno Slam della prossima settimana a Parigi: in Francia si disputano gli ultimi incontri valevoli per il primo turno, con il miglior risultato di giornata che è rappresentato dal successo del serbo Dusan Lajovic sulla testa di serie N.7 Jack Sock in tre set, con lo statunitense che si è visto rimontare il vantaggio iniziale di un set fino al 5-7 7-5 6-1 finale. Vince Nick Kyrgios sul kazako Mikahil Kukushkin grazie ad un tie-break terminato 7-5 e ad un secondo set dominato per 6 giochi a due, mentre è costretto al ritiro il N.5 del seeding Bernard Tomic dopo aver perso il primo parziale anch’egli per 6-2 in evidente difficoltà dal punto di vista fisico; ad approfittarne è il qualificato francese Gianni Mina.

Ci prova fino all’ultimo il giovane americano Frances Tiafoe, entrato in tabellone come lucky loser, ma deve cedere a James Duckworth con l’australiano che rimonta lo svantaggio di un set e rischia sul 5-5 nel secondo prima di dilagare nella terza decisiva partita.

Gli altri risultati di giornata vedono premiati gli sforzi della wild card Lucas Pouille, che lascia appena 3 games allo statunitense Tim Smyczek, e di Alexander Dolgopolov, uscito vittorioso alla distanza nel derby tutto ucraino con Sergiy Stakhovsky per 3-6 7-5 6-2. Gli unici incontri di secondo turno disputati hanno visto guadagnare il pass per i quarti il N.2 John Isner, costretto al terzo dal connazionale Steve Johnson, e l’argentino Juan Monaco che ha dominato per 6-3 6-1 con l’ennesimo americano impegnato sui campi nizzardi Sam Querrey.

 

Al primo turno del torneo di Ginevra si fanno notare Adrian Mannarino, che vince in rimonta su un avversario decisamente ostico come Carlos Berlocq, ed il ceco Lucas Rosol che, partito dalle qualificazioni, va sotto per 1-6 prima di vincere il tie-break del secondo e ribaltare definitivamente la partita con il 7-5 del terzo set contro il tennista di Taipei Yen-Hsun Lu.

Vittorie nette anche per Denis Istomin, 6-0 6-2 al convalescente Janko Tipsarevic, e Federico Delbonis, che ha battuto per 6-3 6-4 il georgiano Teymuraz Gabashvili, mentre deve arrendersi al secondo turno il russo ormai in caduta libera Mikhail Youzhny, sconfitto con un doppio 6-4 dal colombiano Santiago Giraldo.


Nessun Commento per “ATP: OTTIMO LAJOVIC A NIZZA, A GINEVRA MANNARINO E ROSOL OK”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora