ATP BUENOS AIRES, GIANNESSI CONQUISTA IL TABELLONE PRINCIPALE

L'azzurro ha battuto in tre set il serbo Dusan Lajovic. A Rotterdam invece si è qualificato per il secondo turno Tomas Berdych

TENNIS – Buone notizie per il tennis italiano dal torneo Atp 250 di Buenos Aires. Alessandro Giannessi infatti ha conquistato il tabellone principale battendo in tre set (6-3 3-6 6-1) Dusan Lajovic (numero 95 del mondo) nell’ultimo turno delle qualificazioni, al termine di un match ben giocato dal 26enne di La Spezia.

Nel primo parziale l’azzurro ha giocato un tennis molto solido, ha concesso poco al serbo durante i propri turni di battuta ed è stato bravo a sfruttare l’occasione procuratasi nel sesto game, quando dopo essere salito sullo 0-40, alla terza opportunità ha portato a casa il break che gli ha permesso di chiudere il set sul 6-3.

Nel secondo però Lajovic ha reagito, si è portato avanti di un break nel quarto gioco, sfruttando l’unica chance concessa da Giannessi sul 30-40, e ha gestito bene i successivi game di servizio fino al 6-3 che lo ha rimesso così in partita. Ma l’azzurro è stato bravo a non perdere la concentrazione, e a ripartire benissimo nel terzo e decisivo set salendo subito sul 2-0. Quindi, dopo aver salvato tre palle break (di cui due consecutive sul 15-40) nel game successivo, ha cambiato decisamente marcia volando sul 5-0 e procurandosi anche un primo match-point nel sesto gioco sul servizio del suo avversario.  E anche se Lajovic è riuscito ad annullarlo portando a casa almeno il game che ha evitato un pesante 6-0, Giannessi ha chiuso i conti subito dopo con un altro turno di battuta quasi perfetto.

ALTRI RISULTATI BUENOS AIRES

Passando quindi alle altre sfide di giornata in programma sulla terra battuta della capitale argentina, si è qualificato per il tabellone principale anche il brasiliano Rogerio Dutra Silva, che ha fatto suo il “derby” verde-oro con il connazionale Joao Souza con un netto 6-2 6-2. Tra le sfide di primo turno invece, Federico Delbonis ha liquidato Stephane Robert con un netto 6-3 6-1, mentre Leonardo Mayer ha battuto il portoghese Gastao Elias in tre combattuti set (4-6 6-4 6-4 il punteggio finale in favore del giocatore argentino).

ROTTERDAM

Spostandoci poi al torneo Atp 500 di Rotterdam, pur dovendo “faticare” probabilmente più del dovuto, si è qualificato per il secondo turno Tomas Berdych (testa di serie numero 4 del tabellone olandese), uscito vittorioso 7-6 6-4 nei confronti del 26enne (numero 130 del mondo) Marius Copil.

Nel primo set l’attuale numero 13 del ranking Atp non è riuscito quasi mai a mettere in difficoltà il suo avversario in risposta, ad eccezione del settimo game nel quale si è procurato due palle break sul 15-40. Copil però è riuscito ad annullarle e il parziale è approdato al tie-break, vinto da Berdych 7 punti a 3 grazie ad un parziale di sei punti consecutivi che gli ha permesso di recuperare dall’iniziale 1-3 in favore del rumeno.

Poi il ceco è stato costretto a chiamare un medical-tomeout per un problema all’inguine accusato proprio sul finire del primo set, dopo un dritto potente di Copil che lo ha costretto ad un spostamento laterale quasi in “spaccata”, ma evidentemente il problema non è stato poi così serio, visto che Berdych, nonostante sia stato costretto a salvare due pericolose palle break nel settimo gioco (sul 15-40), ha poi portato a casa la vittoria sul definitivo 6-4 grazie al break decisivo ottenuto proprio nel decimo e ultimo game.

ALTRI RISULTATI ROTTERDAM

Passando quindi alle altre partite di giornata, sono usciti subito di scena dal torneo olandese sia Feliciano Lopez, battuto 7-6 7-6 dal francese Pierre-Hugues Herbert, sia Marcel Granollers, sconfitto dal russo Evgeny Donskoy con un doppio 6-4. Si sono qualificati per il secondo turno invece Robin Haase, che ha superato Florian Mayer 7-5 7-6, e Denis Istomin, uscito vittorioso 6-3 7-6 nell’ultimo match della sessione serale giocato contro Aljaz Bedene.

MEMPHIS

Spostandoci infine al torneo Atp 250 di Memphis, ha superato il primo turno Donald Young, che ha battuto la testa di serie numero 6 Adrien Mannarino in rimonta 3-6 7-5 7-6, mentre è stato subito eliminato Kevin Anderson, sconfitto da Damir Dzumhur 6-7 7-6 6-4. Hanno conquistato il pass per il secondo turno poi anche Reilly Opelka (6-1 7-5 al connazionale statunitense Jared Donaldson) e Yoshihito Nishioka (doppio 6-4 a Guillermo Garcia-Lopez).

(Nella foto Alessandro Giannessi – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP BUENOS AIRES, GIANNESSI CONQUISTA IL TABELLONE PRINCIPALE”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2017

  • Arrembaggio US Open L'ultimo Slam della stagione fa gola a molti, sopratutto a chi come Novak Djokovic o Andy Murray deve dimenticare un 2017 "zoppicante". Il prestigioso torneo americano fa però gola più di tutti a Roger Federer, il dio del tennis che vuole il ventesimo titolo Major.
  • Quando il gatto non c'è... i topi ballano. Mai detto fu più appropriato per Venus Williams, che sta sfruttando l'assenza per maternità della fortissima sorella Serena per ottenere ottimi risultati sul circuito e dimenticare guai fisici e gravi vicissitudini personali.
  • Sognate di lavorare per l'Atp? Leggete la nostra intervista a Nicola Arzani, Vice Presidente Media e Marketing dell'Associazione dei Tennisti Professionisti, e scoprite se questo "job" fa davvero per voi.