AUGURI MARIN CILIC: MOLTO PIU’ DI UNA METEORA

Marin Cilic compie 28 anni, la vittoria degli Us Open ma non solo: una carriera finalmente da top

Tennis. Per chi crede che Marin Cilic sia solo la meteora capace di brillare nelle due settimane di grazia della sua vita vogliamo subito chiarire: non è così. Anzi, siamo di fronte ad un giocatore che dopo gli Us Open vinti nel 2014 ha dato seguito a nuovo ed importanti trionfi, ultimo il Master di Cincinnati d’agosto contro il campione olimpico e dei Championships Andy Murray.

Il croato è uno dei pochi giocatori che può vantarsi di aver vinto su ogni superficie, sulla terra di Umago e sull’erba del Queen’s, ottenendo almeno gli ottavi in tutti gli Slam: semifinale a Melbourne e quarti a Wimbledon completano perfettamente il quadro di un giocatore dalla grande competitività ad ogni latitudine. Nel 2015 ha quasi sfiorato il bis, issandosi sino alle semifinali di New York: oggi è stabilmente fra i primi dieci al mondo, toccando la ebst ranking di n.8 del mondo nell’ottobre del 2014.

Gli Us Open di due anni fa rappresentano ovviamente il punto più alto della sua carriera, con la semifinale vinta a cospetto di Federer con una facilità quasi imbarazzante. nell’angolo quell’Ivanisevic che di imprese epiche se ne intende ed ha senza dubbio saputo infondere nel connazionale quella mentalità vincente forse sempre mancata nello spilungone classe ’88. Con Goran, il cui rapporto si è due mesi fa interrotto, ha acuito la forza dei colpi da fondo e la solidità di un servizio già letale. Giocatore sempre profondamente corretto dentro e fuori dal campo, ma capace di tirare fuori gli artigli nel momento giusto.

Vanta 15 titoli in carriera su 26 finali disputate, oltre ad una in doppio persa contro la coppia azzurra Bolelli-Fognini ad Umago, dimostrando ottime capacità anche nella specialità in coppia.

Oggi Marin, nato sotto al buona stella di Medugorje, compie 28 anni ed è assolutamente nel pieno della sua maturità umana e tennistica: auguri!


Nessun Commento per “AUGURI MARIN CILIC: MOLTO PIU' DI UNA METEORA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Giugno 2017

  • Rafael e Roger all'arrembaggio
    I trionfatori dei primi due Slam stagionali vogliono entrambi Wimbledon. Lo svizzero ha saltato il Roland Garros per prepararsi al meglio proprio in vista dei Champioships, lo spagnolo invece ha vinto a Parigi e ora spera che il fisico lo assista anche a Londra..
  • I ventenni Zverev e Ostapenko incalzano
    Il tedesco sta riportando risultati interessanti che per un momento gli hanno fatto agganciare la top-ten, mentre la lettone come prima vittoria sul tour si è presa il titolo del Roland Garros. Teneteli d'occhio!
  • Alex Corretja si racconta
    In un'intervista esclusiva a Tennis Oggi il 43enne spagnolo, ormai brizzolato ma dal fisico integro, ricorda la sua carriera e parla del suo fenomenale connazionale Nadal.