AUGURI PATTY SCHNYDER: BASILEA, IL TALENTO E’ DI CASA

Patty Schnyder compie 39 anni e conferma la tradizione talentuosa di Basilea

Tennis. Patty Schnider da Basilea e già questa è una garanzia di successo e talento. La terra di Roger Federer, la nazione della Hingis e Wawrinka, oggi anche della Bencic. Da un piccolissimo luogo fra le Alpi, confinante con l’Italia, ecco emergere fra anni ’90 e nuovo millennio alcuni dei migliori giocatori nella storia del tennis.

Tra questi, sicuramente, la 39enne elvetica. Non avrà vinto uno Slam, non ha conquistato dei Wta Championships, Fed Cup o medaglie olimpiche. Nonostante tutto ciò, Patty è rimasta comunque un ricordo indelebile per gli appassionati della racchetta, che ancora oggi possono ammirarla principalmente in qualche Challenger.

Il motivo è presto spiegato, il suo tennis è stato unico. Per qualità, imprevedibilità, fantasia e quei colpi oramai impossibili da vedere in un panorama tennistico abulico, robotizzato e senza più le ben che minime variazioni. Un tennis che, nonostante la sua atipicità, risulta comunque sia stato vincente.

N.7 del mondo, 10 titoli vinti, altri 5 in singolare: il successo più importante a Cincinnati, il maggior rimpianto la finale di Roma vinta dalla Mauresmo. La partecipazione al Wta finale di Miami e la semifinale degli Australian Open nel 2004 il miglior risultato Slam in carriera. Una completezza tecnica dimostrata anche dalla capacità di giocare finali in qualsiasi superficie e dall’aver raggiunto almeno gli ottavi in tutti i Major.

Una completezza testimoniata inoltre dagli eccellenti risultati in doppio, dove ha anche fatto molta strada negli Slam, raggiungendo quarti e semifinali nei maggiori appuntamenti. Un incontro sbagliato all’apice della sua carriera, con un guru dalle idee strampalate, le tappava le ali quando sembrava potesse conquistare il mondo. Poi è saputa tornare, più forte di prima.

Oggi, ancora in attività e con dei Challenger vinti nel 2017, Patty compie 39 anni: auguri!


Nessun Commento per “AUGURI PATTY SCHNYDER: BASILEA, IL TALENTO E' DI CASA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Dicembre 2017

  • Dimitrov e Wozniacki "Maestri". Due veterani del tour ancora in parte inespressi, che a fine stagione hanno saputo cogliere il momento propizio. Nel 2018 sono comunque attesi alla prova del nove, magari un trionfo Slam...
  • Chi è Hyeon? Di cognome fa Chung, è coreano ed è più che coriaceo in campo. Qualità, quest'ultima, che gli è valsa la vittoria alla prima edizione delle "Next Gen" meneghine. Adesso lo aspettano i "grandi".
  • Giochi di squadra. Dopo oltre tre lustri, Francia e Stati Uniti riconquistano rispettivamente la Coppa Davis e la Fed Cup. Onore al merito dei due capitani ex giocatori, Yannick Noah e Kathy Rinaldi, che hanno saputo ricompattare e motivare le loro gloriose compagini.