AUSOPEN: KOSTYUK E PIROS I NUOVI CAMPIONI DEL TORNEO JUNIORES

Sono Marta Kostyuk e Zsombor Piros i giovani campioni del torneo Juniores degli Australian Open: nuove stelle in arrivo?

Tennis. Sono due giovani classe 1999 e 2002 i campioni juniores dell’Australian Open: Marta 14 anni, Zsombor 17. In finale al torneo di livello minore, rispetto ai professionisti del calibro di Roger Federer e Serena Williams, attuali campioni AO, sono stati proprio i due giovani tennisti ad aggiudicarsi il titolo rispettivamente contro Rebeka Masarova (7-6, 1-6, 6-4) e Yishai Oliel (4-6, 6-4, 6-3).

Marta Kostyuk ucraina classe 2002, è attualmente n.17 della classifica ITF, traguardo che ha raggiunto match dopo match grazie ad una passione nata a 5 anni, esattamente 10 anni prima del suo attuale titolo slam.
Le aspirazioni del futuro sembrano esserle ben chiare: sul suo profilo Twitter che conta già 561 follower i contenuti più seguiti sono proprio il tennis giocato con le leggende del momento: Federer e Nadal, nello spettacolo della finale da poco conclusa agli AO, ma anche i futuri, probabilmente, colleghi del circuito Stan Wawrinka, Eugenie Bouchard, Belinda Bencic, Elina Svitolina. Insomma, la giovane tennista ucraina sembra proprio non veder l’ora di entrare a far parte anche lei del circuito professionisti. La strada è ancora molto lunga, ma le basi sembrano buone. Intanto sensazioni post finale? “Ero più emozionata dopo aver vinto in semifinale sinceramente. Ma sicuramente dopo aver preso il mio telefono e aver visto tutte le congratulazioni ho realizzato.” Con i grandi campioni però la Kostyuk ha già contatti, in particolare nientemeno che con Roger Federer: “Ho incontrato finalmente Roger, mi ha ha fatto le congratulazione e ho fatto una foto con lui, ero molto eccitata.”

In campo maschile, invece, il vincitore del torneo juniores è Zsombor Piros, classe 1999, di Budapest e attuale n.23 della classifica ITF. L’ungherese ancora alle prime armi, non sembra realizzare l’impresa compiuta: “Non mi sono reso conto della vittoria, forse ho bisogno di tempo. Era il mio primo tabellone principale e ho vinto un Grande Slam. Ancora mi sorprende questa vittoria.” Tempo per realizzare il giovane ungherese ne avrà sicuramente, ma neanche troppo se vorrà iniziare a scalare le classifiche.


Nessun Commento per “AUSOPEN: KOSTYUK E PIROS I NUOVI CAMPIONI DEL TORNEO JUNIORES”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora