AUSTRALIA VS RESTO DEL MONDO, VIA AL FAST4

Parte oggi il Fast4, l'esibizione/gara Australia vs Resto del mondo che vedrà scendere in campo Rafa Nadal, John McEnroe e Gael Monfils che sfideranno il team australiano composto da Hewitt, Cash e Kyrgios

Tennis – Inizia oggi, dalle ore 9.30 (ora italiana), il Fast4: l’esibizione che vedrà sfidarsi l’Australia vs Resto del mondo. Avviato nel 2015, il Fast4 è caratterizzato da 4, il tie-break sul 3-3, non esiste il let (se, al servizio, la palla colpisce il nastro e rimbalza nel rettangolo di battuta si dovrà continuare a giocare) né i vantaggi e i punti 15-30-40 sono sostituiti da 1-2-3, il tutto è mirato a renderlo più veloce possibile.

La formula base è quella di fare e dare spettacolo, l’agonismo non è il protagonista principale ma i giocatori stessi che fanno divertire mostrando le loro prodezze.

Una regola-chicca dell’evento è il Power Play: quando un giocatore annuncia a voce con la palla in alto (lo può fare solo chi è al servizio) di voler usare questo jolly ed è ufficializzato dall’arbitro che deve ripetere al microfono la formula “Power Play”, il punto da giocarsi avrà valore doppio. Il Power Play viene concesso una volta per set e per ogni giocatore (in doppio saranno 4 in totale per ogni parziale).

L’anno scorso, Roger Federer guidò la spedizione contro Hewitt e il team australiano, portando a casa la vittoria  4-3(5-3) 2–4, 3–4(3-5) 4–0, 4–2. Quest’anno, il team “Resto del mondo” è formato da Rafa Nadal, John McEnroe e Gael Monfils, i quali sfideranno rispettivamente i padroni di casa Lleyton Hewitt, Pat Cash e Nick Kyrgios.

Mi divertirò tantissimo a giocare e sarà eccitante non solo per i fans, ma anche per noi giocatori! Sarà bello perché il pubblico verrà coinvolto creando un’atmosfera davvero particolare” ha dichiarato il numero 5 del mondo, Rafa Nadal.

Sono contentissimo, mi piacciono gli eventi come questi..è davvero esaltante. Ho parlato con Monfils e anche lui non vede l’ora di giocare” ha detto Nick Kyrgios.

Sul sito ufficiale della FederTennis australiana, esistono già vari campionati a squadre, le cosiddette League e gli Aussie ci credono motlo soprattutto per attrarre nuove generazioni di bambini e ragazzi.


Nessun Commento per “AUSTRALIA VS RESTO DEL MONDO, VIA AL FAST4”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.