AUSTRALIAN OPEN DAY 2: ESORDIO PER DJOKOVIC E WAWRINKA

Secondo giorno di match a Melbourne per il primo Slam della stagione. In campo ci sono il campione uscente e il numero 1 del mondo. Ma ci sono anche i padroni di casa Stosur e Hewit, il derby italiano tra Flavia Pennetta e Camila Giorgi e gli impegni di Serena Williams, Milos Raonic e Caroline Wozniacki.

Tennis – Nel secondo giorno di partite a Melbourne Park si chiude il primo turno del tabellone principale. Dopo le relativamente facili vittorie di Roger Federer, Rafael Nadal e Andy Murray e Maria Sharapova unite alle convincenti prove di Grigor Dimitrov, Thomas Berdych, Simona Halep ed Eugenie Bouchard, tocca ora a Novak Djokovic, che qui ha vinto 4 volte, a Stanislas Wawrinka, che difende il titolo dello scorso anno. Esordiscono anche Serena Williams e l’amica Caroline Wozniacki e quel Milos Raonic che nel in questo 2015 deve fare necessariamente il salto di qualità nei major. Ecco i match più interessanti di giornata.

Rod Laver Arena ore 11.00 (1 della notte in Italia). Samantha Stosur vs Monica Niculescu (H2H 4-0). Sul campo principale di Melbourne Park spetta alla padrona di casa Samantha Stosur aprire le danze. La sua avversaria è la romena Monica Niculescu. Le due tenniste si affrontano per la quinta volta in carriera, la prima in un major, ma l’esito del match appare scontato. L’australiana numero 20 Wta ha vinto tutti i precedenti concedendo due soli set all’avversaria.

Stanislas Wawrinka vs Marsel Ilhan (H2H 0-0). Il campione di Melbourne 2014 e numero 4 del mondo affronta il turco numero 99. Si tratta del primo match in cui i due si trovano l’uno di fronte all’altro. Lo svizzero è nettamente favorito e non dovrebbe avere problemi contro il tennista nato in Uzbekistan.

Novak Djokovic vs Aljaz Bedene (H2H 0-0). La sessione mattutina si chiude con il primo impegno del quattro volte vincitore degli Australian Open Novak Djokovic. Il suo avversario è Aljaz Bedene, sloveno numero 116 del mondo. Nessun precedente tra i due. E nessun problema dovrebbe avere il serbo numero 1 del mondo a sopravanzare il suo avversario.

Rod Laver Arena ore 19.00 (8 di mattina in Italia). Lleyton Hewitt vs Ze Zhang (H2H 0-0). Esordio in terra natia anche per Lleyton Hewitt, che affronta per la prima volta in carriera il cinese numero 187 del mondo. Impegno relativamente facile per il vincitore di due Slam in carriera, che davanti ai suoi tifosi vorrà sicuramente riscattarsi dopo l’eliminazione al primo turno dello scorso anno.

Ajla Tomljanovic vs Shelby Rogers (H2H 2-1). È l’ultimo match di giornata sulla Rod Laver Arena quello che vede in campo un’altra australiana. Ajla Tomljanovic affronta per la quarta volta in carriera la statunitense Shelby Rogers dopo averla battuta in due precedenti su 3.

Margaret Court Arena ore 11.00 (1 in Italia). Kei Nishikori vs Nicolas Almagro (H2H 1-1). La sessione mattutina sulla Margaret Court Arena si apre con il primo impegno del finalista degli Us Open 2014 Key Nishikori. Per lui un match non facile contro lo spagnolo Nicolas Almagro. Una vittoria a testa nei due precedenti e prima volta per i due tennisti in uno slam.

Caroline Wozniacki vs Taylor Townsend (H2H 1-0). Numero 8 del mondo contro numero 100. La danese, tornata ad alti livelli di gioco sul finale della scorsa stagione, si trova di fronte una speranza del tennis a stelle e strisce. Le due si sono recentemente affrontate ad Auckland con vittoria della bionda nata a Odense (Danimarca).

Casey Dellacqua vs Yvonne Meusburger (H2H 0-0). Altra australiana in campo in chiusura di sessione mattutina. Casey Dellacqua (29) affronta l’austriaca Yvonne Meusburger (92) per la prima volta in carriera. La differenza di classifica è importante e il pubblico di casa potrebbe avere un ruolo di primo piano.

Margaret Court Arena ore 19.00 (8 in Italia). Serena Williams vs Alison Van Uytvanck (H2H 0-0). In campo anche la numero 1 del mondo della classifica Wta Serena Williams. Impegno poco probante per lei che ha dichiarato di non sentirsi al 100%. Ma, francamente, la belga Alison Van Uytvanck, numero 106 del mondo, non dovrebbe essere uno scoglio troppo arduo da superare per chi qui ha vinto cinque volte.

Gael Monfils vs Lucas Pouille (H2H 0-0). Un derby francese nella terra dei canguri. La sessione sull Margaret Court Arena si chiude con il primo impegno di Gael Monfis, che affronta per la prima volta in carriera il connazionale classe 1994 Lucas Pouille.

Hisense Arena ore 11.00 (1 in Italia). Sloane Stephens vs Victoria Azarenka (H2H 0-2). Il primo dei quattro match in programma sulla Hisense Arena è una riedizione della semifinale del 2013 e dei sedicesimi di finale dello scorso anno. Insomma, trovarsi al primo turno un Azarenka-Stephens sembra proprio paradossale. Entrambi i precedenti sono finiti con vittoria della bielorussa, che vorrà approfittare dei campi dello Slam vinto due volte in carriera per iniziare la sua definitiva ripresa.

Milos Raonic vs Illya Marchenko (H2H 0-0). Il canadese si trova davanti per la prima volta in carriera l’ucraino Marchenko, che da numero 144 del mondo non dovrebbe impensierire troppo chi vuole compiere il salto verso la prima vittoria slam in carriera.

Petra Kvitova vs Richel Hogenkamp (H2H 0-0). La vincitrice di Wimbledon 2014 e numero 4 del mondo affronta l’olandese numero 138 Wta e classe 1992 Richel Hogenkamp. Non ci sono precedenti tra le due, ma la differenza in classifica fa pendere il pronostico decisamente da una parte.

Venus Williams vs Maria Torro-Flor (H2H 0-0). Primo match tra le due tenniste. La mai doma Venus Williams è risalita fino al numero 18 Wta  si appresta a giocare il suo ennesimo Slam. Non ha certo molte chance di vittoria, ma è pronta a togliersi qualche importante soddisfazione.

Italiani in campo. Fabio Fognini affronta Alejandro Gonzalez in apertura di sessione sul Campo 2 (ore 11). Nessun precedente tra i due ma una differenza in classifica, 18 l’italiano 109 il colombiano, che la dice lunga sulle possibilità del nostro portacolori di accedere al secondo turno senza troppi patemi d’animo. Sul Campo 6, terzo match di sessione, si gioca il derby italiano tra Flavia Pennetta e Camila Giorgi. La marchigiana conduce nei precedenti (2-1), ma deve fare i conti con la brindisina, che qui ha fatto quarti di finale lo scorso anno. Rimane beneaugurante per lei l’unico precedente giocato in un major. A Wimbledon 2012 si impose in due set contro la sua avversaria e connazionale. In chiusura di sessione sul Campo 13 esordisce, invece, Paolo Lorenzi, ma il suo impegno non sembra tra i più facili. Si trova di fronte quell’Alexandr Dolgopolov capace di batterlo 3 volte in quattro sfide. Sul campo 19, nel secondo match di giornata, in campo anche Francesca Schiavone, opposta alla statunitense Coco Vandeweghe. 1-0 per la milanese i precedenti.

Altri match interessanti. Agnieszka Radwanska vs Karumi Nara (H2H 1-0); David Ferrer vs Thomaz Bellucci (H2H 5-1); Garbine Muguruza vs Marina Erakovic (H2H 0-0); Dominic Thiem vs Roberto Bautista Agut (H2H 0-0). 


Nessun Commento per “AUSTRALIAN OPEN DAY 2: ESORDIO PER DJOKOVIC E WAWRINKA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Giugno 2017

  • Rafael e Roger all'arrembaggio
    I trionfatori dei primi due Slam stagionali vogliono entrambi Wimbledon. Lo svizzero ha saltato il Roland Garros per prepararsi al meglio proprio in vista dei Champioships, lo spagnolo invece ha vinto a Parigi e ora spera che il fisico lo assista anche a Londra..
  • I ventenni Zverev e Ostapenko incalzano
    Il tedesco sta riportando risultati interessanti che per un momento gli hanno fatto agganciare la top-ten, mentre la lettone come prima vittoria sul tour si è presa il titolo del Roland Garros. Teneteli d'occhio!
  • Alex Corretja si racconta
    In un'intervista esclusiva a Tennis Oggi il 43enne spagnolo, ormai brizzolato ma dal fisico integro, ricorda la sua carriera e parla del suo fenomenale connazionale Nadal.