AUSTRALIAN OPEN Q: FABBIANO A UN PASSO DAL MAIN DRAW, OUT PAOLINI

Continua la marcia di Thomas Fabbiano nel tabellone cadetto degli Australian Open: il pugliese, che non si spingeva così in avanti dal 2013, è a un solo match dal Main Draw. Finisce subito l'avventura di Jasmine Paolini
giovedì, 12 gennaio 2017

TENNIS – Thomas Fabbiano, unico superstite insieme a Luca Vanni, rimonta Akira Santillan e agguanta il turno decisivo del tabellone cadetto degli Australian Open. Il pugliese, che non si spingeva così in avanti a Melbourne Park dal 2013, vince 4-6 6-4 6-2 e raggiunge brillantemente il brasiliano Andre Ghem, giocatore con un passato da 118 del mondo, uscito indenne – ma non senza qualche difficolà – dalla sfida con Yuya Kibi. Meno fortunata è la prima volta di Jasmine Paolini. La toscana classe ’96, alla prima esperienza in uno Slam, cede con onore alla testa di serie numero 7, Rebecca Sramkova, numero 118 delle classifiche mondiali, riuscendo a racimolare solamente sette game: 6-3 6-4 il punteggio finale.


Nessun Commento per “AUSTRALIAN OPEN Q: FABBIANO A UN PASSO DAL MAIN DRAW, OUT PAOLINI”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora