CHALLENGER: FUORI ANDREA ARNABOLDI DA PANAMA CITY…

Peccato per Andrea Arnaboldi che, al Challenger di Panama City, è stato battuto al terzo set dall'americano Fratangelo....
mercoledì, 5 aprile 2017

Tennis – Niente da fare per Andrea Arnaboldi, l’azzurro ha infatti ceduto al secondo round del Challenger di Panama City per mano di Bjorn Fratangelo 5-7 6-4 7-5, dopo 2 ore e 28 minuti di gioco. Una sfida a colpi di ace con lo statunitense a quota 7 e l’italiano 5; Arnaboldi gioca bene le sue carte, nonostante il calo del secondo set, ma Fratangelo è stato decisamente più incisivo e il milanese non ha avuto modo di replica.

Nella giornata di domani, scenderanno in campo in quel del Challenger di Sophia Antipolis, Stefano Napolitano, che sfiderà Arthur De Greef, e Marco Cecchinato, che affrontrà Uladzimir Ignatik.

 


Nessun Commento per “CHALLENGER: FUORI ANDREA ARNABOLDI DA PANAMA CITY...”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora