CIBULKOVA SCALZA ERRANI, MASHA IN PICCHIATA

Il nuovo ranking WTA del 31/03/14, successivo al Sony Open di Miami.

Tennis. Con la fine delle ostilità al Sony Open di Miami, ha preso forma la nuova graduatoria femminile, con qualche novità importante per quanto riguarda le Top10 e qualche scossone anche nelle zone più arretrate della classifica. Se le scorse settimane hanno visto la ritrovata Top15 della nostra Flavia Pennetta, grazie alla bellissima vittoria ad Indian Wells, questo ultimo lunedì di marzo non è stato altrettanto clemente con i colori azzurri, con la top azzurra di lunga data Sara Errani che dopo quasi due anni lascia il suo posto tra le prime dieci giocatrici del mondo, andandosi a posizionare in undicesima posizione, con la Pennetta stabile al N.12 e la Vinci che perde due posizioni e si accoda al N.16.

Con le prime 5 che mantengono le loro rispettive caselle di testa, i movimenti più significativi avvengono nella metà bassa della classifica, con uno scambio di coppia molto importante: la Kvitova passa dal N.8 al N.6 con la serba Jankovic che segue il percorso inverso, così come avviene tra la teutonica Kerber e la russa Sharapova, N.7 la prima e N.9 la seconda. In seguito ai recenti risultati che l’hanno vista incapace di difendere i punti macinati lo scorso anno, la 26enne di Nyagan si allontana decisamente dalla Top5 che era stata la sua casa per quasi tre anni, con più di 700 punti da recuperare sulla rumena Halep. New entry slovacca al N.10 che risponde al nome di Dominika Cibulkova che, dopo l’ottima prova in Florida dove ha raggiunto le semifinali, sopravanza la Errani.

Nelle zone immediatamente successive della classifica si registra un nuovo salto in avanti della danese Wozniacki (N.14 da N.18) grazie ai quarti di Miami e una discesa, seppur lieve, della Stephens dal N.16 al N.18. Chiudono, nelle prime venti, Samantha Stosur ed Eugenie Bouchard che si scambiano il posto e si piazzano rispettivamente al N.19 e al N.20. Guadagna tre posizioni Venus Williams a scapito della Zakopalova sistemandosi al N.28. Da segnalare il buon salto di Elina Svitolina (ottavi al Sony Open) che passa dal N.42 al N.35 e l’involuzione della classifica per la giovane spagnola Garbine Muguruza Blanco, da N.34 scende al N.41 perdendo ben 7 posizioni. Con la vittoria di Osprey, negli Stati Uniti, un’altra slovacca, Anna Schmiedlova, classe 94′, fa un importante balzo in avanti e supera la nostra Camila Giorgi per il 66esimo posto nel ranking.

Nuovi ingressi anche nella Top100, con la kazaka Zarina Diyas che passa dal N.105 del mondo al N.91, la polacca Piter che si scrolla di dosso il N.100 e guadagna tre posizioni e la promettente ucraina Nadiya Kichenok che sale quanto basta ad affacciarsi con successo al N.100 del mondo.

Di seguito la top 100:

 

[1]

1 WILLIAMS, SERENA UNITED STATES 26 SEP 1981 12660 17

[2]

2 LI, NA CHINA 26 FEB 1982 7585 16

[3]

3 RADWANSKA, AGNIESZKA POLAND 06 MAR 1989 5980 20

[4]

4 AZARENKA, VICTORIA BELARUS 31 JUL 1989 5441 15

[5]

5 HALEP, SIMONA ROMANIA 27 SEP 1991 4695 23

[8]

6 KVITOVA, PETRA CZECH REPUBLIC 08 MAR 1990 4370 21

[9]

7 KERBER, ANGELIQUE GERMANY 18 JAN 1988 4185 24

[6]

8 JANKOVIC, JELENA SERBIA 28 FEB 1985 4150 21

[7]

9 SHARAPOVA, MARIA RUSSIA 19 APR 1987 3961 16

[11]

10 CIBULKOVA, DOMINIKA SLOVAKIA 06 MAY 1989 3720 24

[10]

11 ERRANI, SARA ITALY 29 APR 1987 3645 21

[12]

12 PENNETTA, FLAVIA ITALY 25 FEB 1982 3270 22

[13]

13 IVANOVIC, ANA SERBIA 06 NOV 1987 3120 22

[18]

14 WOZNIACKI, CAROLINE DENMARK 11 JUL 1990 2740 21

[15]

15 LISICKI, SABINE GERMANY 22 SEP 1989 2720 20

[14]

16 VINCI, ROBERTA ITALY 18 FEB 1983 2685 25

[17]

17 SUAREZ NAVARRO, CARLA SPAIN 03 SEP 1988 2660 25

[16]

18 STEPHENS, SLOANE UNITED STATES 20 MAR 1993 2550 20

[20]

19 STOSUR, SAMANTHA AUSTRALIA 30 MAR 1984 2485 23

[19]

20 BOUCHARD, EUGENIE CANADA 25 FEB 1994 2445 23

[21]

21 PAVLYUCHENKOVA, ANASTASIA RUSSIA 03 JUL 1991 2245 23

[24]

22 MAKAROVA, EKATERINA RUSSIA 07 JUN 1988 2240 19

[22]

23 CORNET, ALIZE FRANCE 22 JAN 1990 2155 26

[25]

24 KANEPI, KAIA ESTONIA 10 JUN 1985 2110 20

[23]

25 FLIPKENS, KIRSTEN BELGIUM 10 JAN 1986 2085 24

[27]

26 SAFAROVA, LUCIE CZECH REPUBLIC 04 FEB 1987 1940 23

[26]

27 CIRSTEA, SORANA ROMANIA 07 APR 1990 1780 26

[31]

28 WILLIAMS, VENUS UNITED STATES 17 JUN 1980 1617 16

[29]

29 KIRILENKO, MARIA RUSSIA 25 JAN 1987 1516 16

[30]

30 KUZNETSOVA, SVETLANA RUSSIA 27 JUN 1985 1513 17

[28]

31 ZAKOPALOVA, KLARA CZECH REPUBLIC 24 FEB 1982 1485 27

[33]

32 HANTUCHOVA, DANIELA SLOVAKIA 23 APR 1983 1402 25

[32]

33 HAMPTON, JAMIE UNITED STATES 08 JAN 1990 1402 17

[35]

34 VESNINA, ELENA RUSSIA 01 AUG 1986 1380 21

[42]

35 SVITOLINA, ELINA UKRAINE 12 SEP 1994 1338 27

[38]

36 KEYS, MADISON UNITED STATES 17 FEB 1995 1335 21

[39]

37 MEUSBURGER, YVONNE AUSTRIA 03 OCT 1983 1317 26

[36]

38 RYBARIKOVA, MAGDALENA SLOVAKIA 04 OCT 1988 1300 24

[40]

39 JOVANOVSKI, BOJANA SERBIA 31 DEC 1991 1300 22

[37]

40 PETKOVIC, ANDREA GERMANY 09 SEP 1987 1295 23

[34]

41 MUGURUZA, GARBINE SPAIN 08 OCT 1993 1273 16

[47]

42 PIRONKOVA, TSVETANA BULGARIA 13 SEP 1987 1260 24

[45]

43 NARA, KURUMI JAPAN 30 DEC 1991 1242 24

[43]

44 BECK, ANNIKA GERMANY 16 FEB 1994 1240 30

[41]

45 ZHANG, SHUAI CHINA 21 JAN 1989 1223 26

[49]

46 LEPCHENKO, VARVARA UNITED STATES 21 MAY 1986 1211 25

[44]

47 PENG, SHUAI CHINA 08 JAN 1986 1210 21

[48]

48 RISKE, ALISON UNITED STATES 03 JUL 1990 1185 27

[46]

49 SCHIAVONE, FRANCESCA ITALY 23 JUN 1980 1160 28

[50]

50 KNAPP, KARIN ITALY 28 JUN 1987 1144 23

[56]

51 DELLACQUA, CASEY AUSTRALIA 11 FEB 1985 1044 14

[51]

52 MATTEK-SANDS, BETHANIE UNITED STATES 23 MAR 1985 1034 18

[52]

53 VOEGELE, STEFANIE SWITZERLAND 10 MAR 1990 1015 23

[58]

54 PUIG, MONICA PUERTO RICO 27 SEP 1993 1005 22

[59]

55 SHVEDOVA, YAROSLAVA KAZAKHSTAN 12 SEP 1987 1000 21

[64]

56 ZAHLAVOVA STRYCOVA, BARBORA CZECH REPUBLIC 28 MAR 1986 990 21

[53]

57 ROBSON, LAURA UNITED KINGDOM 21 JAN 1994 978 19

[57]

58 MCHALE, CHRISTINA UNITED STATES 11 MAY 1992 960 22

[60]

59 WICKMAYER, YANINA BELGIUM 20 OCT 1989 957 27

[54]

60 ZHENG, JIE CHINA 05 JUL 1983 954 17

[68]

61 ERAKOVIC, MARINA NEW ZEALAND 06 MAR 1988 954 25

[55]

62 DAVIS, LAUREN UNITED STATES 09 OCT 1993 945 23

[62]

63 CADANTU, ALEXANDRA ROMANIA 03 MAY 1990 942 27

[63]

64 VOSKOBOEVA, GALINA KAZAKHSTAN 18 DEC 1984 937 20

[61]

65 RADWANSKA, URSZULA POLAND 07 DEC 1990 911 21

[73]

66 SCHMIEDLOVA, ANNA SLOVAKIA 13 SEP 1994 909 27

[67]

67 GIORGI, CAMILA ITALY 31 DEC 1991 900 15

[66]

68 HERCOG, POLONA SLOVENIA 20 JAN 1991 895 19

[70]

69 NICULESCU, MONICA ROMANIA 25 SEP 1987 885 25

[71]

70 TORRO-FLOR, MARIA-TERESA SPAIN 02 MAY 1992 876 24

[74]

71 GARCIA, CAROLINE FRANCE 16 OCT 1993 872 27

[72]

72 KING, VANIA UNITED STATES 03 FEB 1989 867 20

[65]

73 PLISKOVA, KAROLINA CZECH REPUBLIC 21 MAR 1992 848 30

[75]

74 ORMAECHEA, PAULA ARGENTINA 28 SEP 1992 834 21

[69]

75 TOMLJANOVIC, AJLA CROATIA 07 MAY 1993 806 24

[77]

76 DOMINGUEZ LINO, LOURDES SPAIN 31 MAR 1981 801 27

[78]

77 SCHEEPERS, CHANELLE SOUTH AFRICA 13 MAR 1984 785 25

[76]

78 CEPELOVA, JANA SLOVAKIA 29 MAY 1993 781 25

[81]

79 RAZZANO, VIRGINIE FRANCE 12 MAY 1983 781 24

[80]

80 MAYR-ACHLEITNER, PATRICIA AUSTRIA 08 NOV 1986 751 28

[79]

81 PFIZENMAIER, DINAH GERMANY 13 JAN 1992 746 27

[104]

82 VANDEWEGHE, COCO UNITED STATES 06 DEC 1991 735 23

[83]

83 CETKOVSKA, PETRA CZECH REPUBLIC 08 FEB 1985 725 18

[84]

84 BARTHEL, MONA GERMANY 11 JUL 1990 699 24

[85]

85 VAN UYTVANCK, ALISON BELGIUM 26 MAR 1994 693 28

[91]

86 LARSSON, JOHANNA SWEDEN 17 AUG 1988 690 28

[89]

87 FICHMAN, SHARON CANADA 03 DEC 1990 689 25

[88]

88 PEER, SHAHAR ISRAEL 01 MAY 1987 688 24

[92]

89 GOERGES, JULIA GERMANY 02 NOV 1988 686 27

[82]

90 MLADENOVIC, KRISTINA FRANCE 14 MAY 1993 673 28

[105]

91 DIYAS, ZARINA KAZAKHSTAN 18 OCT 1993 659 23

[94]

92 VEKIC, DONNA CROATIA 28 JUN 1996 655 19

[86]

93 GLUSHKO, JULIA ISRAEL 01 JAN 1990 653 29

[97]

94 LUCIC-BARONI, MIRJANA CROATIA 09 MAR 1982 647 23

[95]

95 MARTIC, PETRA CROATIA 19 JAN 1991 646 27

[98]

96 GOVORTSOVA, OLGA BELARUS 23 AUG 1988 642 21

[100]

97 PITER, KATARZYNA POLAND 16 FEB 1991 640 25

[93]

98 DATE-KRUMM, KIMIKO JAPAN 28 SEP 1970 631 21

[96]

99 PEREIRA, TELIANA BRAZIL 20 JUL 1988 630 29

[102]

100 KICHENOK, NADIYA UKRAINE 20 JUL 1992 629 31

– Fonte wtatennis.com-


Nessun Commento per “CIBULKOVA SCALZA ERRANI, MASHA IN PICCHIATA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • ROLAND GARROS: LE PAGELLE FEMMINILI, TOP E FLOP Riflettori puntati sulle ultime otto giocatrici “sopravvissute” al tabellone, andiamo ad analizzare tutto ciò che è successo in queste due settimane francesi.
  • WTA FINALS, UN MESE DI BAGARRE Serena Williams e Maria Sharapova sono le uniche due qualificate alle Final Eight di Singapore. Relative certezze per Halep, Kvitova e Radwanska, ancora indecifrabile la situazione di Na […]
  • WTA ROMA, TABELLONE: ITALIANE IN SALITA Sorteggiato il main draw degli Internazionali BNL d'Italia 2014. Solo Errani e Pennetta alle prese con un buon esordio, sfide ostiche dalla Vinci in poi. Scontro a distanza tra Serena e Na […]
  • US OPEN, DAY 6: LE STELLE CONTINUANO A BRILLARE Carrellata di big nel day-six, nessuna delude le aspettative: resta Venus Williams, nel match conclusivo di giornata contro la Siegemund
  • RANKING WTA, SALGONO HALEP E JANKOVIC La rumena è la nuova numero 4 davanti a Victoria Azarenka, la serba scavalca la Sharapova ed è settima. L'ottimo torneo di Roma non stacca Sara Errani dall'undicesimo posto, Flavia […]
  • US OPEN, CACCIA ALLA REGINA Tra poche ore lo start ufficiale sul cemento di Flushing Meadows. Serena Williams parte con i favori del pronostico, ma anche la spedizione dell'Europa orientale vuol dire la sua. Le azzurre sperano

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2017

  • Arrembaggio US Open L'ultimo Slam della stagione fa gola a molti, sopratutto a chi come Novak Djokovic o Andy Murray deve dimenticare un 2017 "zoppicante". Il prestigioso torneo americano fa però gola più di tutti a Roger Federer, il dio del tennis che vuole il ventesimo titolo Major.
  • Quando il gatto non c'è... i topi ballano. Mai detto fu più appropriato per Venus Williams, che sta sfruttando l'assenza per maternità della fortissima sorella Serena per ottenere ottimi risultati sul circuito e dimenticare guai fisici e gravi vicissitudini personali.
  • Sognate di lavorare per l'Atp? Leggete la nostra intervista a Nicola Arzani, Vice Presidente Media e Marketing dell'Associazione dei Tennisti Professionisti, e scoprite se questo "job" fa davvero per voi.