DAVIS CUP, NOLE SFIDA LA SPAGNA: KYRGIOS SFIDA GLI USA

Quarti di finale dagli accoppiamenti interessantissimi. Assente Nadal, Djokovic presente

Tennis. Oltre Belgio-Italia sono tre gli accoppiamenti di lusso che nel corso del prossimo weekend si sfideranno per strappare il pass in vista delle semifinali di Coppa Davis. Assenti eccellenti saranno Nadal e Murray, per motivi differenti.

Presente invece Djokovic, che con la sua Serbia sfiderà proprio la Spagna del grande assente di Manacor. Si gioca a Belgrado su cemento indoor, gli uomini di casa sono favoriti ma la sfida resta piuttosto aperta per quanto concerne gli altri due singolari in cui Nole non sarà coinvolto.

Convocati Serbia: Novak Djokovic, Victor Troicki, Dusan Lajovic, Nedad Zimonjic
Convocati Spagna: Pablo Carreno-Busta, Albert Ramos, Marc Lopez, Marcel Granollers

Altra sfida carica di interesse è quella che oppone l’Australia di Kyrgios alla selezione di bombardieri statunitensi. Si gioca a Brisbane su cemento outdoor, Hewitt non ha convocato Tomic mentre gli Usa possono vantare un poker d’assi tutti presenti nella top 30. Le due sono le uniche selezioni non europee della rassegna continentale.

Convocati Australia: Nick Kyrgios, Jordan Thompson, Sam Groth e John Peers
Convocati USA: Jack Sock, John Isner, Sam Querrey e Steve Johnson

Sfida incerta, forse la più equilibrata, quella tra la Francia e Gran Bretagna. Si gioca a Rouen su terra battuta indoor, condizioni poco congeniali alle caratteristiche dei britannici. Ma sono tantissime le defezioni causa infortuni per i transalpini, a casa ci sono Gasquet, Tsonga e Monfils. E’ il classico della Davis, sarà la sfida n.22 fra le due selezioni: non ci sarà Andy Murray.

Convocati Francia: Lucas Pouille, Gilles Simon, Nicolas Mahut e Pierre-Hugues Herbert
Convocati Gran Bretagna: Kyle Edmund, Dan Evans, Dominic Inglot e Jamie Murray

 


Nessun Commento per “DAVIS CUP, NOLE SFIDA LA SPAGNA: KYRGIOS SFIDA GLI USA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.