DESTANEE AIAVA, LA PRIMA 2000 IN UNO SLAM DA PROFESSIONISTA

Ha 16 anni Destanee Aiava e sarà la prima atleta nata nel 2000 ad accedere al tabellone principale di un Grand Slam: l'Australian Open

Tennis – È già nella storia degli Slam Destanee Aiava. La 16enne di Melbourne (10 maggio 2000) sarà la prima giocatrice nata nel nuovo millennio a debuttare nel main draw di un Major: accadrà infatti agli Australian Open per i quali si è aggiudicata una wild card vincendo il titolo ai campionati australiani under 18, superando in finale Jaimee Fourlis (sarà in gara anche nel doppio in coppia con Alicia Smith grazie alla vittoria dei playoff).

Destanee, numero 388 del ranking mondiale, i campi dello Slam aussie li aveva già assaggiati lo scorso anno, quando partecipò alle qualificazioni in cui venne sconfitta al primo turno dalla lettone Anasrasija Sevastova. Ma stavolta Aiava entrerà dall’ingresso principale: Sto lavorando per questo torneo. Vorrei affrontare Serena Williams, è il mio idolo, sarebbe una bella esperienza. È un momento irreale per me. Sono entusiasta di avere la possibilità di giocare sia il singolare che il doppio nel mio Slam preferito. Avevo questo sogno fin dall’età di cinque anni.

Allenata da mamma Rosie, Destanee ha sangue Maori nelle vene, da parte di padre. Proverà l’emozione di giocare con le top 100 già al “Kooyong Classic” dove prenderà il posto dell’infortunata Alja Tomljanovic nell’esibizione in programma dal 10 al 13 gennaio che segnerà il ritorno delle donne dopo un’assenza di 24 anni.

Un’adolescente acqua e sapone, un’adolescente dall’apparenza “normale” ma che, in realtà, “normale” non è. Già dal suo nome, Destanee può trarre forza e sicurezza, fondamenti basilari della vita, che la porteranno avanti ad affrontare nuove sfide che, delle volte, saranno più grandi di lei….

In questo video, il match ITF di Brisbane contro Viktoria Kuzmova


Nessun Commento per “DESTANEE AIAVA, LA PRIMA 2000 IN UNO SLAM DA PROFESSIONISTA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.