FAST 4 TENNIS: KYRGIOS BATTE NADAL E SFOTTE TRUMP…

Nick Kyrgios non smette di stupire. L'australiano più indisciplinato del tennis ha infatti sfoggiato al Fast 4 Tennis, dopo aver battuto Nadal, una maglietta anti-Trump...

Tennis – Da non perdere il nuovo format tutto australiano Fast 4 Tennis, un’esibizione con alcuni pezzi da 90: i protagonisti sono Rafa Nadal, Dominic Thiem, Nick Kyrgios e Bernard Tomic.

Basta il nome per farsi un’idea di che cos’è: è una formula rapida, con set al 4 (da cui il nome), tie-break sul 3-3 e altre regole specifiche che contribuiscono a renderlo velocissimo.

Inoltre, il Fast 4 Tennis è anche il format prescelto per l’esibizione che, alla vigilia degli Australian Open, coinvolgerà Rafa Nadal, Lleyton Hewitt e molti altri in una sfida-esibizione Australia-Resto del Mondo.

Nella prima giornata, i “bad boys” australiani hanno battuto 2-0 il resto del mondo con Kyrgios che si è imposto su Nadal 4-3 2-4 4-3 4-3. L’australiano più irriverente del tennis si è presentato in conferenza stampa indossando una maglietta con su scritto “F*** Donald Trump” corredata da una foto scarabocchiata del nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America. Anche Bernard Tomic ha dato spettacolo uscendo vittorioso dalla sfida contro Dominic Thiem in un match davvero emozionante:  3-4 4-2 4-3 3-4 (5)-(3).

 


Nessun Commento per “FAST 4 TENNIS: KYRGIOS BATTE NADAL E SFOTTE TRUMP...”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.