FAST 4 TENNIS: KYRGIOS BATTE NADAL E SFOTTE TRUMP…

Nick Kyrgios non smette di stupire. L'australiano più indisciplinato del tennis ha infatti sfoggiato al Fast 4 Tennis, dopo aver battuto Nadal, una maglietta anti-Trump...

Tennis – Da non perdere il nuovo format tutto australiano Fast 4 Tennis, un’esibizione con alcuni pezzi da 90: i protagonisti sono Rafa Nadal, Dominic Thiem, Nick Kyrgios e Bernard Tomic.

Basta il nome per farsi un’idea di che cos’è: è una formula rapida, con set al 4 (da cui il nome), tie-break sul 3-3 e altre regole specifiche che contribuiscono a renderlo velocissimo.

Inoltre, il Fast 4 Tennis è anche il format prescelto per l’esibizione che, alla vigilia degli Australian Open, coinvolgerà Rafa Nadal, Lleyton Hewitt e molti altri in una sfida-esibizione Australia-Resto del Mondo.

Nella prima giornata, i “bad boys” australiani hanno battuto 2-0 il resto del mondo con Kyrgios che si è imposto su Nadal 4-3 2-4 4-3 4-3. L’australiano più irriverente del tennis si è presentato in conferenza stampa indossando una maglietta con su scritto “F*** Donald Trump” corredata da una foto scarabocchiata del nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America. Anche Bernard Tomic ha dato spettacolo uscendo vittorioso dalla sfida contro Dominic Thiem in un match davvero emozionante:  3-4 4-2 4-3 3-4 (5)-(3).

 


Nessun Commento per “FAST 4 TENNIS: KYRGIOS BATTE NADAL E SFOTTE TRUMP...”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.