FED CUP, BARAZZUTTI SCEGLIE ERRANI E GIORGI

Si è svolto a Genova il sorteggio del match di Fed Cup tra Italia e Francia. Sabato, alle 14,00, apriranno il programma Sara Errani e Caroline Garcia. Successivamente sarà la volta di Camila Giorgi, che se la vedrà con Alize Cornet

Genova. Si è svolto a Genova, il sorteggio del match di Fed Cup tra Italia e Francia. L’urna ha stabilito che saranno Sara Errani, numero uno azzurra, e Caroline Garcia, seconda giocatrice francese, ad aprire il programma della sfida, domani, alle 14.00, al 105 Stadium. Successivamente, il secondo singolare, metterà di fronte Camila Giorgi ed Alize Cornet. Domenica poi, dalle ore 12.00, gli altri due singolari incrociati, prima dell’eventuale doppio, che avrà valore soltanto nel caso in cui i match di singolare si concludano con due vittorie per squadra.

Non è una partita facile quella che attende le ragazze capitanate da Corrado Barazzutti. La squadra francese, tradizionalmente, ci crea molti problemi nella massima competizione a squadre del tennis femminile, come dimostra il dato dei precedenti. Nelle nove occasioni in cui le due nazioni limitrofe si sono incontrate in Fed Cup, le transalpine hanno avuto la meglio in sei occasioni, anche se le italiane hanno vinto gli ultimi tre confronti diretti e le francesi non vincono dal 2004. Ecco tutti i precedenti:

ITALIA – FRANCIA 3-6

2009, Palais du Sport, Orleans (H/I), 1°turno World Group
ITALIA b. Francia 5-0
2007, Castellaneta Marina (C), Semifinali World Group
ITALIA b. Francia 3-2
2006, Palais des Sports, Nancy (C/I), 1°turno World Group
ITALIA b. Francia 4-1
2004, Circolo Tennis Rimini (C), Quarti World Group
Francia b. ITALIA 3-2
2001, Stade Jean Bouloumie, Vittel (H), Pay-off World Group
Francia b. ITALIA 4-1
1994, Waldstadion Francoforte (C), 2°turno World Group
Francia b. ITALIA 3-0
1982, Decathlon Club Santa Clara, California (H), Consolation Round World Group
Francia b. ITALIA 2-1
1979, RSHE Club Campo, Madrid (C), 2°turno World Group
Francia b. ITALIA 2-1
1970, Friburgo (C), 2°turno World Group
Francia b. ITALIA 2-1

Le ragazze di Amelie Mauresmo, però, quest’anno, rispetto alle ultime edizioni della Fed Cup, possono contare su una squadra molto valida, composta dalla solidità di Alize Cornet (numero 19 Wta) e dalla talentuosa esuberanza della 21enne Caroline Garcian trentesima giocatrice della classifica mondiale. Il primo incontro, metterà di fronte per la terza volta, proprio quest’ultima e Sara Errani. La Garcia ha vinto entrambi i precedenti, disputati nel 2014, prima sulla terra rossa di Madrid e successivamente sull’erba di Wimbledon. Del resto il talento e la potenza non mancano a quella che è una delle più grandi speranze del tennis d’oltralpe, una che fece la sua comparsa mettendo alle corde Maria Sharapova al Roland Garros 2011, tanto da meritarsi il vaticinio di Murray, che su Twitter la battezzò come futura numero uno del mondo. Da allora la francese è mancata un po’ di continuità, ma sicuramente Caroline ha i mezzi per mettere in seria difficoltà la nostra Sarita, che speriamo sappia trovare le contromisure.

Sono sfavorevoli all’Italia anche i precedenti tra Camila Giorgi e Alize Cornet. Le due si sono affrontate in tre occasioni, e per due volte è stata la finalista dell’edizione 2008 degli Internazionali ad avere la meglio. Tutte le sfide si sono caratterizzate per essere state grandi battaglie, come ha sottolineato anche la Cornet e anche quando ha perso Camila è stata sempre molto vicina alla vittoria (a Katowice sciupò un match point, mentre a Melbourne era avanti 4-1 nel terzo set). I precedenti dimostrano come la Cornet sia una giocatrice che non molla mai e quindi Camila dovrà rimanere concentrata fino alla fine, per portare a casa un punto potenzialmente fondamentale. I precedenti sono favorevoli all’Italia nel terzo match tra Errani e Cornet, mentre Camila e la Garcia non si sono mai affrontate fino ad ora.

Di seguito tutti precedenti tra le singolariste ed il riassunto del programma. I match saranno trasmessi in diretta da Rai Sport 2, mentre il canale federale SuperTennis li proporrà in differita.

Sabato 7 Febbraio


A partire dalle ore 14.00

Sara Errani (ITA) c. Caroline Garcia (FRA)
precedenti: 0-2
2014, Wta Madrid, terra battuta: Garcia 62 46 63
2014, Wimbledon, erba: Garcia 26 76(3) 75

Camila Giorgi (ITA) c. Alize Cornet (FRA)
precedenti: 1-2
2014, Australian Open, cemento: Cornet 63 46 64
2014, Wta Katowice, cemento: Cornet 76(3) 57 75
2014, Wta Strasburgo, terra: Giorgi 64 16 63

Domenica 8 Febbraio


A partire dalle ore 12.00

Sara Errani (ITA) c. Alize Cornet (FRA)
precedenti: 4-1 
2008, Wta Charleston, terra verde: Cornet 63 26 63
2012, Wta Monterrey, cemento: Errani 62 63
2013, Wta Acapulco, terra: Errani 62 61
2013, Wta Toronto, cemento: Errani 75 76(3)
2014, Wta Parigi, veloce indoor: Errani 76(3) 36 76(5)

Camila Giorgi (ITA) c. Caroline Garcia (FRA)
nessun precedente 

Karin Knapp/Roberta Vinci (ITA) c. Kristina Mladenovic/Pauline Parmentier (FRA)

 


Nessun Commento per “FED CUP, BARAZZUTTI SCEGLIE ERRANI E GIORGI”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2017

  • Arrembaggio US Open L'ultimo Slam della stagione fa gola a molti, sopratutto a chi come Novak Djokovic o Andy Murray deve dimenticare un 2017 "zoppicante". Il prestigioso torneo americano fa però gola più di tutti a Roger Federer, il dio del tennis che vuole il ventesimo titolo Major.
  • Quando il gatto non c'è... i topi ballano. Mai detto fu più appropriato per Venus Williams, che sta sfruttando l'assenza per maternità della fortissima sorella Serena per ottenere ottimi risultati sul circuito e dimenticare guai fisici e gravi vicissitudini personali.
  • Sognate di lavorare per l'Atp? Leggete la nostra intervista a Nicola Arzani, Vice Presidente Media e Marketing dell'Associazione dei Tennisti Professionisti, e scoprite se questo "job" fa davvero per voi.