FED CUP. I RISULTATI DEL PRIMO TURNO

Non delude la Repubblica Ceca campione in carica. Avanti anche gli Stati Uniti, 4-0 sulla Germania. Ottime le prove di Bielorussia e Svizzera, che si impongono rispettivamente contro Olanda e Francia.

Tennis – Il weekend di Fed Cup ha emesso i suoi verdetti. Le nazionali che si giocheranno l’accesso alla finale dell’11 e 12 novembre sono la Repubblica Ceca, gli Stati Uniti, la Bielorussia e la Svizzera Le semifinali si giocheranno nel weekend tra il 22 e il 23 aprile 2017.

In campo ci sarà quella Repubblica Ceca campione nelle ultime tre edizioni e in altre sette. La nazionale allenata da Petr Pala si è sbarazzata della Spagna rimontando lo svantaggio di 1-0 dopo la sconfitta di Barbora Strycova contro Garbiñe Muguruza e infilando tre vittorie consecutive grazie alle due vittorie di Karolina Pliskova e al successo della stessa Strykova contro Lara Arruabarrena. A nulla è servito, infine, il punto del 2-3 ottenuto nel match di doppio da Maria Josè Martinez Sanchez e Sara Sorribes Tormo contro Lucie Safarova e Katerina Siniakova. Ancora una volte la formazione ceca ha dimostrato la sua compattezza e la sua forza sul veloce indoor di Ostrava, candidandosi, qualora ce ne fosse bisogno, all’ennesimo trionfo in Fed Cup. L’avversario delle ragazze capitanate da coach Pala saranno gli Stati Uniti.

La formazione a stelle e strisce si è imposta con un netto 4-0 sulla Germania. Percorso netto per le ragazze allenate da Kathy Rinaldi-Stunkel e neanche una briciola per la formazione teutonica numero 3 del ranking. La giornata è stata caratterizzata più dalla gaffe dell’inno tedesco cantato in versione “nazista” che dai match in programma sui campi di Maui (Hawaii). Alison Riske ha ottenuto il primo punto della serie battendo 7-6, 6-2 Andrea Petkovic. Discorso analogo per Coco Vandeweghe, che però ha dovuto lottare soltanto per un set e mezzo contro Julia Goerges prima del ritiro di quest’ultima. Un forfait che ha portato Andrea Petkovic a scendere nuovamente in campo contro la Vandeweghe – punto del 3-0 – e che ha costretto coach Barbara Rittner a non presentare nessuna portacolori tedesca in campo nel quarto match contro Alison Riske. Il doppio, giocato tra Bethanie Mattek-Sands e Scelby Rogers contro Laura Siegemund e Carina Witthoeft, ha assunto le sembianze della più classica delle formalità per le americane. Nella semifinale contro la Repubblica Ceca saranno 27 i trofei in campo.

Certamente meno nobile sarà l’altra semifinale tra Bielorussia e Svizzera. La Bielorussia si è sbarazzata a sorpresa dell’Olanda numero 4 del ranking di Fed Cup. 4-1 il punteggio finale, con Aliaksandra Sasnovich che ha aperto le danze con il successo in tre set ottenuto contro Michaella Krajicek. Kiki Bertens ha riportato il punteggio in parità, vincendo in due set contro Aryna Sabalenka. Ma una Sasnovich in estrema fiducia ha ottenuto il punto del 2-1 contro la Bertens e la Sabalenka ha ritrovato lo smalto battendo la Krajcek. Anche in questo caso, il doppio giocato tra Govortsova-Lapko e Burger-Rus è stata una pura formalità per le ragazze allenate da Eduard Dubrou, autentica sorpresa di giornata.

Un titolo, quello di outsider, che la Bielorussia può tranquillamente dividere con la Svizzera. La nazionale elvetica ha battuto la Francia, favorita della vigilia e numero 2 del ranking di Fed Cup.

Anche in questo caso la Svizzera si è portata sull’1-0 grazie alla vittoria di Timea Bacsinszky su Alize Cornet (7-5, 6-4). Kristina Mladenovic ha riportato la sfida in equilibrio, battendo Belinda Bencic con un pulito 6-3, 6-4 prima di perdere il match contro la Bacsinszky che ha portato il punteggio sul 2-1 in favore delle rossocrociate. Il punto dell’effettiva vittoria lo ha portato in cascina la Bencic, imponendosi 6-3, 6-4 su Pauline Parmentier. Il 4-1 è arrivato nel match di doppio giocato da Bacsinszky-Hingis contro Hesse-Mladenovic. Un trionfo per le ragazze di Heinz Guenthardt. Un fallimento per Yannick Noah. L’appuntamento con la Fed Cup, come ricordato in precedenza, è rinnovato al weekend tra il 22 e il 23 aprile. In campo ci saranno la tradizione e la storia rappresentata da Repubblica Ceca e Stati Uniti e le sorprese Bielorussia e Svizzera.

Foto: www.proucesy.info


Nessun Commento per “FED CUP. I RISULTATI DEL PRIMO TURNO”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2017

  • Arrembaggio US Open L'ultimo Slam della stagione fa gola a molti, sopratutto a chi come Novak Djokovic o Andy Murray deve dimenticare un 2017 "zoppicante". Il prestigioso torneo americano fa però gola più di tutti a Roger Federer, il dio del tennis che vuole il ventesimo titolo Major.
  • Quando il gatto non c'è... i topi ballano. Mai detto fu più appropriato per Venus Williams, che sta sfruttando l'assenza per maternità della fortissima sorella Serena per ottenere ottimi risultati sul circuito e dimenticare guai fisici e gravi vicissitudini personali.
  • Sognate di lavorare per l'Atp? Leggete la nostra intervista a Nicola Arzani, Vice Presidente Media e Marketing dell'Associazione dei Tennisti Professionisti, e scoprite se questo "job" fa davvero per voi.