FED CUP, ITALIA-SLOVACCHIA: L’ESORDIO DELLA GARBIN

Si giocherà a Forlì il prossimo febbraio il match che segna l'esordio della Garbin alla guida della selezione di Fed Cup

Tennis. Sarà un appuntamento storico quello del prossimo febbraio per la selezione femminile italiana di tennis. Dopo anni di presenze e trionfi in Fed Cup infatti sulla panchina italiana non siederà più Corrado Barazzutti, che resterà alla guida della Coppa Davis, bensì l’ex tennista azzurra Tathiana Garbin.

L’occasione sarà delicata, la sfida del tabellone II del World Group contro la temibile Slovacchia, che tra le proprie fila dovrebbe schierare l’ex finalista degli Australian Open Dominika Cibulkova. Una sfida cruciale per il neo capitano di Fed Cup, utile a risalire subito nel tabellone principale, che compete alla Nazionale più medagliata e decorata degli ultimi 10 anni.

Quest’oggi a Forlì in conferenza stampa saranno presenti il nuovo e il vecchio Capitano della squadra, con il sindaco della città Davide Drei per presentare l’appuntamento che si svolgerà l’11 e 12 febbraio 2017 presso il PalaGalassi su terra rossa indoor. Presente alle 11.30 in sala stampa anche l’assessore allo sport Sara Samori.


Nessun Commento per “FED CUP, ITALIA-SLOVACCHIA: L'ESORDIO DELLA GARBIN”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Dicembre 2017

  • Dimitrov e Wozniacki "Maestri". Due veterani del tour ancora in parte inespressi, che a fine stagione hanno saputo cogliere il momento propizio. Nel 2018 sono comunque attesi alla prova del nove, magari un trionfo Slam...
  • Chi è Hyeon? Di cognome fa Chung, è coreano ed è più che coriaceo in campo. Qualità, quest'ultima, che gli è valsa la vittoria alla prima edizione delle "Next Gen" meneghine. Adesso lo aspettano i "grandi".
  • Giochi di squadra. Dopo oltre tre lustri, Francia e Stati Uniti riconquistano rispettivamente la Coppa Davis e la Fed Cup. Onore al merito dei due capitani ex giocatori, Yannick Noah e Kathy Rinaldi, che hanno saputo ricompattare e motivare le loro gloriose compagini.