FED CUP, KATHY RINALDI GUIDERÀ GLI USA

Sarà Kathy Rinaldi il nuovo capitano degli USA in Fed Cup: sostituirà Mary Joe Fernandez, esordendo contro la Germania a febbraio

TENNIS – Altre novità per quel che riguarda la Fed Cup. Dopo la Francia, che qualche giorno fa ha ufficializzato Yannick Noah nelle vesti del capitano del team rosa, anche gli Stati Uniti cambieranno capitano. A selezionare le ragazze americane sarà infatti ora Kathy Rinaldi, ex tennista che è anche arrivata tra le prime 10 del ranking WTA. Nella carriera da giocatrice, tra il 1980 e il 1990, la Rinaldi ha raggiunto il numero 7 del ranking WTA nel singolare e il numero 13 in doppio, raggiungendo le semifinali di Wimbledon nel 1985. Ad annunciare il nuovo capitano è stata è la USTA giovedì scorso, sopperendo alle dimissioni di Mary Joe Fernandez, che ha lasciato l’incarico lo scorso ottobre dopo ben otto anni di lavoro. Per la Rinaldi, la Federazione ha pensato ad un ruolo con molteplici funzioni: lavorerà infatti a stretto contatto con le tenniste americane, sia nella off-season che durante l’intera stagione WTA, ma sarà compatibile anche con il programma di sviluppo dei talenti della USTA.

Il nuovo capitano degli Stati Uniti in Fed Cup aveva già fatto parte del programma di sviluppo targato dagli organi federali nazionali, con l’obiettivo di portare quante più tenniste possibili tra le Top 100 della classifica WTA, ma ha lavorato con i giovanissimi anche quanto ha allenato la nazionale Under 16, portando gli Stati Uniti sul tetto del mondo nella Junior Fed Cup sia nel 2012 che nel 2014.

Kathy Rinaldi debutterà sulla “panchina” degli Stati Uniti in Fed Cup contro la Germania. Non un sorteggio fortunato per il team statunitense, che ospiterà l’11 e il 12 febbraio la squadra teutonica guidata dalla numero 1 del ranking WTA Angelique Kerber. Comincerà dunque in netta salita l’avventura della Rinaldi, che dovrà provare a far meglio della Fernandez, che ha aiutato gli Stati Uniti a raggiungere due finali in Fed Cup, senza però riuscire a riportare negli States l’ambito trofeo che manca dal 2000.


Nessun Commento per “FED CUP, KATHY RINALDI GUIDERÀ GLI USA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • MARY JOE FERNANDEZ SFIDA L’ITALIA TENNIS – A due mesi dalla sfida di Fed Cup tra Usa e Italia, la capitana americana accende i fari sul match, appellandosi a Serena Williams: “Con lei in campo, saremmo noi le favorite”
  • SERENA PROBABILMENTE IN CAMPO CONTRO L’ITALIA Brutte notizie per la squadra azzurra di Fed Cup provengono dalla capitana americana Mary Joe Fernandez, che in una conferenza congiunta con Jim Courier, annuncia la presenza della più […]
  • LE YANKEES COME ORCHE? Usa e Italia stanno per cominciare la lotta finale per il titolo di Fed Cup. Le americane tentano la carta dell'intimidazione...
  • IL RITORNO DELLA VENERE NERA Venus Williams si sta allenando in vista dell’incontro di Fed Cup contro la Bielorussia. Nonostante la malattia, la Venere Nera non si è mai persa d’animo. “Era tempo che non mi sentivo […]
  • ITALIA – USA, APRONO ERRANI ED HAMPTON TENNIS - Effettuato il sorteggio della sfida di Fed Cup di Rimini tra Italia e Stati Uniti. Aprono le danze la numero uno italiana e la due americane domani alle 15.00. Di seguito Vinci e […]
  • CICLONE AZZURRO SUGLI STATI UNITI, LA FAVOLA CONTINUA TENNIS – L'Italia delle “seconde scelte” passa a Cleveland contro l' insidiosa squadra statunitense dimostrando al mondo di avere una rosa ricca, ampia e competitiva e di potersi […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Giugno 2017

  • Rafael e Roger all'arrembaggio
    I trionfatori dei primi due Slam stagionali vogliono entrambi Wimbledon. Lo svizzero ha saltato il Roland Garros per prepararsi al meglio proprio in vista dei Champioships, lo spagnolo invece ha vinto a Parigi e ora spera che il fisico lo assista anche a Londra..
  • I ventenni Zverev e Ostapenko incalzano
    Il tedesco sta riportando risultati interessanti che per un momento gli hanno fatto agganciare la top-ten, mentre la lettone come prima vittoria sul tour si è presa il titolo del Roland Garros. Teneteli d'occhio!
  • Alex Corretja si racconta
    In un'intervista esclusiva a Tennis Oggi il 43enne spagnolo, ormai brizzolato ma dal fisico integro, ricorda la sua carriera e parla del suo fenomenale connazionale Nadal.