FINALS, QUOTE: DJOKOVIC FAVORITO, NADAL SUBITO DIETRO

L'agenzia di scommesse Paddy Power traccia la griglia dei papabili. La quota più bassa è accostata al serbo, ma il numero uno del mondo segue a distanza ravvicinata. Posta interessante su Federer e Del Potro

TENNIS – Le Finals rappresentano l’ultimo step stagionale, ma non solo per i protagonisti della O2 Arena. Per l’evento londinese, i bookmakers hanno aperto le scommesse sul vincitore della competizione: pronostici annunciati, quote a sorpresa e interessanti outsider popolano la griglia stilata dalle principali agenzie del betting.

La prima leggera sorpresa si ha in vetta alle preferenze di Paddy Power. Il marchio irlandese, tra i punti di riferimento per questa tipologia di eventi, lancia al primo posto Novak Djokovic, che si presenta all’ultimo atto dell’ATP World Tour con il secondo posto nel ranking. Al serbo, reduce dal successo di Bercy, è accostata la quota più bassa dell’intero torneo: una sua vittoria paga a 2,00, vista la forma messa in mostra nel Masters 1000 parigino.

Alle sue spalle c’è il numero uno del mondo Rafael Nadal. Il tennista di Manacor, sconfitto da Ferrer nel torneo transalpino, viaggia alle spalle di Nole con una quota pari a 3,50. Il derby contro il suo carnefice di Parigi, in corso di svolgimento a Londra, potrà aumentare o diminuire il peso della vittoria assegnato dai bookmakers.

Tandem di testa a parte, le quote relative agli altri sei protagonisti delle Finals sono ben distanti e parecchio appetitose. Il primo dei “normali” è Juan Martin Del Potro, che si piazza sul gradino più basso del podio con il suo 8,50 di partenza. Valore interessante, quello del colosso di Tandil, che sul veloce ha già dimostrato di poter dare filo da torcere a tutti i top players. Poco distante, a undici volte la posta, c’è Roger Federer: lo svizzero, che ai quarti di Parigi ha eliminato proprio l’argentino, ha vinto un solo torneo in stagione. La statistica sfavorevole non è un’iniezione di fiducia per i fedelissimi dello svizzero, che potrebbero decidere di puntare su altro o tentare comunque il colpaccio.

Anche per i match odierni, le quote non sono favorevoli all’ex numero uno del mondo. Una vittoria di Federer contro Djokovic è data a 3,50, la vittoria del serbo a 1,24. Agevole anche Nadal, a 1,17 contro un condannato Ferrer, che si attesta sul poco incoraggiante 4,20.


Nessun Commento per “FINALS, QUOTE: DJOKOVIC FAVORITO, NADAL SUBITO DIETRO”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • RANKING ATP: FEDERER SPRECA, GASQUET PROVA IL COLPACCIO Lo svizzero perde la finale di Basilea e rimanda l'accesso alle Finals. A Bercy scontro Tsonga-Gasquet, con Wawrinka che attende per chiudere il discorso qualificazione.
  • RANKING ATP, FERRER SCALZA MURRAY E SALE SUL PODIO Lo spagnolo scavalca l'inglese al terzo posto. Qualificati alle Finals i primi cinque del ranking, ma il forfait di Murray apre anche al nono posto. In corsa anche Gasquet e Raonic.
  • ATP, IL RANKING DEI FORFAIT La racchetta maschile non regge tanto più di quella femminile: negli ultimi cinque anni, l'attuale top 10 ATP ha contato 40 ritiri, appena sette in meno delle colleghe della WTA. Fuori dai […]
  • IL PAGELLONE ATP DEL 2014 Dopo una stagione lunga e combattuta tra i campi di tutto il mondo, ecco le pagelle di Tennis.it per il circuito ATP
  • I PIÙ ATTESI DEL 2014 La stagione 2014 è sempre più vicina. Adesso tocca ai giocatori esaltare, deludere e fare innamorare i tifosi. E tutti hanno qualcosa da dimostrare. Soprattutto i migliori del mondo, […]
  • SHANGHAI: DJOKOVIC, FEDERER E MURRAY NELLA PARTE ALTA È un tabellone abbastanza squilibrato quello del penultimo Master 1000 della stagione, con tre dei quattro fab four nella parte alta. In basso, Nadal trova Wawrinka, e uno tra Berdych e […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.