IBI17, AVANZANO CILIC E RAONIC

Il croato ha battuto David Goffin 6-3 6-4, il canadese invece ha liquidato Tomas Berdych 6-3 6-2

TENNIS – Se non è stato proprio quello dei giorni migliori, è sembrato comunque un Cilic piuttosto in palla quello che sulla Next Gen Arena ha conquistato un posto per i quarti di finale degli Internazionali d’Italia. Il croato infatti ha battuto un avversario di livello come David Goffin in due set (6-3 6-4 lo score conclusivo), al termine di una sfida in cui ha fatto valere la potenza del suo servizio e la “pesantezza” del suo dritto, sia quando è riuscito (spesso) a prendere il comando degli scambi con le tante prime messe in campo, sia in risposta, tanto da costringere spesso il suo avversario a rincorrere.

Dopo un primo set in cui a Cilic è bastato il break ottenuto nel secondo game per costruire il 6-3 con il quale si è portato avanti nel punteggio, nel secondo Goffin ha provato a reagire, e dopo esser andato nuovamente sotto di un break sul 3-2 è stato capace di rientrare in partita sul 4-4, tra gli applausi del pubblico di Roma. A quel punto però il croato ha piazzato un altro allungo, conquistando il break del 5-4 in suo favore, e stavolta il colpo si è rivelato decisivo, visto che dopo il cambio di campo ha chiuso i conti sul definitivo 6-4 con un ultimo turno di battuta praticamente perfetto.

RAONIC

Ancora meno problemi invece li ha avuti subito dopo, sullo stesso campo, Milos Raonic, che ha liquidato Tomas Berdych (fresco di seicentesima vittoria nel circuito Atp) con un netto 6-3 6-2, nel quale ha dato segnali importanti riguardo al suo ritorno ai massimi livelli dopo i  problemi fisici che hanno caratterizzato questa sua prima parte di 2017. Il canadese non ha concesso alcuna palla break durante tutto l’incontro, ed è stato chirurgico nel momento in cui ha avuto a disposizione la possibilità di strappare il servizio al suo avversario. Nel primo set infatti Raonic ha conquistato il break grazie all’unica chance avuta nell’ottavo game, mentre nel secondo ha colpito nel terzo e nel quinto gioco, trasformando complessivamente tre delle quattro palle break avute. La vittoria del canadese quindi è stata netta ed inequivocabile, e può rappresentare un ulteriore passo avanti sulla via del pieno ritorno ai massimi livelli.

(Nella foto Milos Raonic – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “IBI17, AVANZANO CILIC E RAONIC”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.