IBI17, ISNER FERMA LA CORSA DI WAWRINKA

Il gigante statunitense ha battuto lo svizzero (testa di serie numero 3 a Roma) 7-6 6-4 al termine di una sfida molto combattuta

TENNIS – Può essere definita come la vera impresa di giornata quella di John Isner, che grazie ad una prestazione di altissimo livello ha estromesso dagli Internazionali d’Italia la testa di serie numero 3 Stan Wawrinka. Lo statunitense infatti, in un “Pietrangeli” pieno fino all’inverosimile e reso veramente speciale dall’atmosfera creata dai tanti appassionati presenti, si è imposto 7-6 6-4 conquistando una vittoria importantissima, che gli regala l’accesso ai quarti di finale e tanta fiducia in vista della seconda parte della stagione.

La sfida è stata molto equilibrata, basti pensare che nel primo set non si è materializzata alcuna palla-break, e solo uno dei dodici game giocati è finito ai vantaggi (il terzo, con Isner alla battuta), a testimonianza di come entrambi i giocatori abbiano trovato il giusto ritmo durante i rispettivi turni di servizio. Nel successivo tie-break però il gigante americano ha letteralmente dominato la scena, chiudendo i conti 7 punti a 1 a suon di ace e battute vincenti, portandosi avanti così nel punteggio. Nel secondo parziale invece qualche errore in più, da entrambe le parti, c’è stato, e le prime due palle-break del match le ha avute Wawrinka nel sesto game, ma lo svizzero non è riuscito a concretizzarle, sprecando una ghiotta opportunità per rimettere in piedi la sua partita, e subito dopo è stato Isner ad approfittare dell’occasione avuta, portando a casa il break del 4-3 in suo favore.

A quel punto Wawrinka, spinto anche dal grande tifo del “Pietrangeli”, ha provato a reagire per non uscire definitivamente dalla sfida, ma non è riuscito nel suo intento e anzi, ha dovuto salvare un’altra palla-break (nel nono game) prima di cedere sul definitivo 6-4, dopo l’ennesimo turno di battuta molto solido messo in campo da Isner. Lo statunitense infatti ha chiuso i conti con due “ace”, strappando gli applausi dei tantissimi appassionati presenti sugli spalti del “Pietrangeli”, e si proietta tra i migliori otto del Masters 1000 romano con pieno merito. Per lo svizzero invece si è trattato di un altro risultato tutt’altro che esaltante in questa prima parte di 2017 non proprio brillante, la cui rotta dovrà essere invertita a partire dal Roland Garros.

(Nelle foto John Isner e Stan Wawrinka)


Nessun Commento per “IBI17, ISNER FERMA LA CORSA DI WAWRINKA”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora