IBI17, RAFA NADAL: “DOMANI CONTRO THIEM VOGLIO DARE IL MEGLIO”

Rafa Nadal non ha dubbi: sta giocando davvero bene. Ma domani lo attende un avversario con i fiocchi: Dominic Thiem....

Tennis – Continua la serie di vittorie di Rafa Nadal, out anche l’americano Sock: “Non è stato affatto facile sconfiggere Jack Sock, quindi contro di lui è davvero una bella vittoria..colpisce la palla molto forte ed è difficoltoso rispondere. Personalmente ho iniziato bene il match, anche nel secondo set, unico neo è stato il mio servizio sul’1-0 che non è stato affatto buono. Alla fine, però, ho terminato il gioco con aggressività e con un servizio migliore, è ovvio che posso essere ancora più aggressivo e incisivo, ma in generale sono molto soddisfatto del mio gioco” ha detto Rafa Nadal.

Sebbene sia tornato sui campi pochi giorni dopo Madrid, Rafa non sembra molto stanco: “È molto importante dare peso agli allenamenti, specie quando si cambia campo. Non è facile giocare qui con condizioni diverse rispetto a Madrid, può essere pericoloso..ecco perché sono necessari pochi giorni sui campi nuovi e fatti bene. Sono qui per dare il meglio. A parte il ritiro di Nico (Almagro ndr), ho incontrato Sock e domani Dominic Thiem..non è facile la mia strada”.

Domani una nuova battaglia contro Dominic Thiem: “Domani devo essere concentrato, non sarà facile ma voglio essere pronto per la battaglia..farò e darò il meglio di me!” ha concluso Rafa Nadal…


Nessun Commento per “IBI17, RAFA NADAL: "DOMANI CONTRO THIEM VOGLIO DARE IL MEGLIO"”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Dicembre 2017

  • Dimitrov e Wozniacki "Maestri". Due veterani del tour ancora in parte inespressi, che a fine stagione hanno saputo cogliere il momento propizio. Nel 2018 sono comunque attesi alla prova del nove, magari un trionfo Slam...
  • Chi è Hyeon? Di cognome fa Chung, è coreano ed è più che coriaceo in campo. Qualità, quest'ultima, che gli è valsa la vittoria alla prima edizione delle "Next Gen" meneghine. Adesso lo aspettano i "grandi".
  • Giochi di squadra. Dopo oltre tre lustri, Francia e Stati Uniti riconquistano rispettivamente la Coppa Davis e la Fed Cup. Onore al merito dei due capitani ex giocatori, Yannick Noah e Kathy Rinaldi, che hanno saputo ricompattare e motivare le loro gloriose compagini.