IL TC PRATO ANCORA IN TRIONFO GRAZIE ALLE SUE CAMPIONESSE

Il Palaterme di Montecatini regala ancora una gioia al Club pratese che batte il TC Genova 1893 e conquista il terzo scudetto femminile negli ultimi quattro anni. Come nel 2015 il punto decisivo è firmato da Maria Elena Camerin e Corinna Dentoni

Montecatini Terme  –   Il  Tennis Club  Prato  si  conferma  padrone  assoluto  del  tennis  femminile  italiano  conquistando  al Palaterme  di  Montecatini  il  suo  secondo  scudetto  consecutivo,  il  terzo  nell’ultimo quadriennio  monopolizzato  insieme  al  Tennis Club Genova  1893,  tre  volte  finalista  e  unica  squadra  ad  aver  spezzato  l’egemonìa  pratese  nel  2014.

E’  ormai  un  lontano  ricordo  la  maledizione  delle  finali  perse,  quelle  in  sequenza  del  2010, del  2011 e  del 2012,  quando  le  ragazze  pratesi  non  riuscirono  a  raccogliere  nemmeno  un  punto  in  nove  partite,  rispettivamente  contro  TC Viterbo, TC Parioli e Club Nomentano.  Il  trionfo  arrivò  quindi  finalmente  nel  2013,  in  un  campionato  dove  le  ragazze  capitanate  da  Carla  Mel  furono  a  un  passo  dall’eliminazione  nel  play-off  contro  il  Nomentano,  ribaltando  il  punteggio  solamente  al  doppio  di  spareggio  del  match  di  ritorno  a  Roma  e  conquistandosi  la  finale  di  Rovereto  dove  regolarono  il TC Genova  per  3-1  e  riportarono  il  titolo  femminile  a  Prato  dopo 31  anni.  Nel  2014  il  fattore-campo  del  105  Stadium  di  Genova  e  la  qualità  di  Karin  Knapp  spostarono  gli  equilibri  della  sfida  e  determinarono  il  successo  delle  ragazze  genovesi,  arrivato  al  doppio  di  spareggio.  Nel 2015  pronta  rivincita  della  formazione  biancoblu,  con  una  Corinna  Dentoni  fantastica  a  fianco  della  veterana  Maria  Elena  Camerin.

Quella  andata  in  scena  lo  scorso  week-end  sull’indoor  del  Palaterme  è  stata  sostanzialmente  una  replica  della  finale  del 2015:  la  Camerin  ha  fatto  valere  ancora  la  sua  esperienza  sulla  giovanissima  Ludmila  Samsonova  vincendo  anche  più  agevolmente  rispetto  allo  scorso  anno  quando  la  diciottenne  seguita  da  Riccardo Piatti  riuscì  a  strappare  un  set.   Martina  Trevisan   non  è  riuscita  a  prendersi  una  rivincita  sull’altra  decana  del  match,  Alberta  Brianti,  vittoriosa  come  lo  scorso  anno  contro la  ventitreenne  fiorentina  che  chiude  comunque  in  bellezza  un  2016  dove  ha  colto  due  successi  ITF.  Sull’1-1  il  punto  che  spiana  la  strada  al  successo  del TC Prato  è  quindi  quello  di  Corinna  Dentoni  che  supera  Alice Balducci  7/5  6/2  e  si  ripete  nel  doppio  in  coppia  con  la  Camerin per  il  3-1  conclusivo.   presidente

“E’  il  terzo  successo  ma  per me l’emozione  è  la  stessa  della  prima  volta, anche  perché ormai  è  l’unico  torneo che gioco”  ha detto la Camerin,  portacolori  pratese  dal  2010. “Il segreto del nostro successo  è  che  siamo una  squadra  davvero  molto  unita,  la  forza  del  gruppo  è  il  nostro  valore  aggiunto”.  Le  hanno  fatto  eco  le  parole  della  Dentoni  che  ha  voluto  sottolineare  la  grande  coesione  tra  squadra e  dirigenza: ”Il  Circolo  è  sempre  molto  presente,  ci  sostiene  e  ancora  oggi  ci  ritroviamo  tutti  insieme  a  festeggiare  un  altro  scudetto” .   Una  festa  che  il  Sodalizio del  presidente Alessandro Colzi  intende  replicare  ancora  il  prossimo  anno  quando  potrebbe  raggiungere  il  TC Viterbo  nell’Albo d’Oro della  manifestazione  a  quota  5  successi,  dietro  solamente  a  Club  storici  come  il TC Parioli e il TC Milano Bonacossa.

Nella foto: la festa del TC Prato campione d’Italia femminile 2016


Nessun Commento per “IL TC PRATO ANCORA IN TRIONFO GRAZIE ALLE SUE CAMPIONESSE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • IL TC PRATO PENSA IN GRANDE Inizio col botto per il Club biancoblu che nella prima giornata di Serie A1 centra subito la doppietta. Nel femminile la formazione campione in carica con una Martina Trevisan in più punta […]
  • LO SCUDETTO FEMMINILE E’ DI NUOVO DEL TENNIS CLUB PRATO Le ragazze pratesi trionfano al Palaterme di Montecatini nella sfida infinita contro il TC Genova 1893 e regalano il secondo scudetto femminile negli ultimi tre anni al Club biancoblu. Nel […]
  • VITERBO POKERISSIMO ROSA Guidate da una superba Francesca Schiavone, le ragazze del TC Viterbo conquistano il quinto titolo consecutivo di Serie A1. Per la Regina di Parigi il suggello ad un 2010 memorabile
  • ROVERETO INCORONA IL NOMENTANO Carolina Pillot, Marina Shamayko e Karin Knapp firmano la finale femminile battendo 3-0 le ragazze del Tennis Club Prato e regalano uno storico tricolore al Club della Capitale
  • TC PRATO, DIECI SENZA LODE Le ragazze biancazzurre hanno dominato la fase a gironi giocando la terza finale-scudetto consecutiva, dovendosi poi arrendere al Club Nomentano. La caccia al titolo ripartirà il prossimo anno
  • TC PRATO, LA FESTA CONTINUA Le ragazze pratesi continuano a ricevere riconoscimenti per lo storico tricolore conquistato a Rovereto e ottengono un prestigioso secondo posto alla 16.ma edizione del "Premio Pegaso per lo sport"

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".