INDIAN WELLS, GAIO FUORI AL PRIMO TURNO

Esce di scena al primo turno Federico Gaio; insieme a lui eliminati anche Benoit Paire e Borna Coric. In campo domani Fabio Fognini.

Tennis. Non supera il primo turno del master 1000 di Indian Wells l’azzurro Federico Gaio attualmente n. 159 della classifica Atp: contro Kevin Anderson è un match quasi a senso unico (6-1, 6-4).

Dopo un difficile avvio per il tennista italiano, nel primo set che lo vedeva sotto con il punteggio di 5 giochi a 0, il servizio tenuto non senza difficoltà faceva sperare in una riapertura del match di fatto non avvenuta. Nel secondo parziale più equilibrato rispetto al primo, la parità mantenuta fino al 4-4 si è spezzata in favore di Anderson che dopo il break ottenuto ha conquistato il match per 6 giochi a 4.
Oltre all’azzurro, chi esce al primo turno è anche il francese Benoit Paire che contro lo statunitense Taylor Fritz non riesce ad entrare quasi in partita e rimane sconfitto con il punteggio di 6-3, 6-2. Come il francese, fuori anche Borna Coric battuto da Henri Laaksonen per 6-3, 4-6, 2-6.

Nel girone dei vincenti ci sono, invece, il britannico Daniel Evans che si è imposto su Dustin Brown (6-1, 6-1); il connazionale Kyle Edmund che ha eliminato Gastao Elias (6-1, 6-3); e Mikhail Youzhny vincente nel derby contro Daniil Medvedev (6-4, 6-4).

Di seguito tutti i risultati:

Kevin Anderson
DEFEATS
Federico Gaio
61 64
Kyle Edmund DEFEATS Gastao Elias 61 63
Daniel Evans DEFEATS Dustin Brown 61 61
Taylor Fritz DEFEATS Benoit Paire 63 62
Pierre-Hugues Herbert DEFEATS Thomaz Bellucci 765 671 63
Malek Jaziri DEFEATS Nicolas Mahut 63 62
Henri Laaksonen DEFEATS Borna Coric 36 64 62
Stephane Robert DEFEATS Dudi Sela 64 64
Jiri Vesely DEFEATS Renzo Olivo 64 26 61
Mikhail Youzhny DEFEATS Daniil Medvedev 64 64

Nessun Commento per “INDIAN WELLS, GAIO FUORI AL PRIMO TURNO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.