INDIAN WELLS: ONORE A ELENA VESNINA

Ottiene il suo primo torneo Premier, Elena Vesnina, che ha sconfitto la conterranea Kuznetsova in tre set e salendo alla posizione numero 13 del mondo, suo best ranking...

Tennis – È Elena Vesnina a conquistare il torneo degli Indian Wells. La russa numero 14 del seed ha battuto, in un tour de force, la colossale Svetlana Kuznetsova al terzo set 6(6)-7 7-5 6-4.

Il tennis è qualcosa di magnifico. Ho lottato tantissimo, dicevo a me stessa “sei sotto 4-1 non hai nulla da perdere” e ho iniziato a lottare su ogni palla e per ogni punto, cercando di meritarmi ogni cosa perché Svetlana non regala mai nulla” ha dichiarato la Vesnina nel post match.

Con questa vittoria, Elena Vesnina sale a quota 3 titoli WTA dopo Hobart e Eastbourne 2013. In carriera,  la Vesnina vanta 15 titoli WTA di doppio, tra cui due Slam (Roland Garros 2013 e US Open 2014), le WTA Finals 2016 e la medaglia d’oro olimpica di Rio2016 assieme alla connazionale Ekaterina Makarova. Inoltre, nel doppio misto, ha conquistato nel 2016 l’Australian Open assieme a Bruno Soares.

La natia di Leopoli sale anche di classifica: infatti la russa ha avuto un picco clamoroso passando fuori dalla Top 100 a inizio 2016, per poi finire con la semifinale di Wimbledon, la medaglia olimpica di doppio e le WTA Finals di Singapore sempre di doppio.


Nessun Commento per “INDIAN WELLS: ONORE A ELENA VESNINA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.