Inside Tennis.it KERBER, LA GLORIA DELLA NUMERO UNO PASSA PER MELBOURNE

Compie 29 anni Angelique Kerber! La gloria della numero uno passa attraverso Melbourne: il primo titolo slam di una carriera che meritava questa conferma.

18/01/17
» Continua
Inside Tennis.it TONINO ZUGARELLI, LA RISERVA DI LUSSO DELLA DAVIS 1976

Tonino Zugarelli compie oggi 67 anni. Il suo nome è e resterà sempre legato alla vittoria della Coppa Davis 1976, edizione in cui, pur da sostituto, ottenne alcune vittorie decisive nel cammino verso l’Insalatiera.

17/01/17
» Continua
Inside Tennis.it MERTENS, CAMPIONESSA DI HOBART: “FELICE DI AVER GIOCATO AD ALTI LIVELLI”

Elise Mertens da n.127 Wta ha battuto Monica Niculescu in finale ad Hobart e ancora non ci crede: la vittoria di una tenace tennista, oltre le posizioni del ranking.

15/01/17
» Continua
Inside Tennis.it MARY PIERCE, UNA CARRIERA DA RISCATTARE

Compie oggi 42 anni l’ex tennista francese e capitano di Fed Cup, insieme al connazionale Yannick Noah: un nuovo inizio per una carriera da riscattare terminata con quel terribile infortunio.

15/01/17
» Continua
Inside Tennis.it I NUMERI DEL MATCH FIXING: NEL 2016 OLTRE I 200 ALERT

Un fenomeno al momento imbarazzante: il match fixing presente anche nel tennis conta sui 292 alert nella scorsa stagione.

13/01/17
» Continua
Inside Tennis.it AUGURI GUILLERMO CORIA, “MAGO” PER TROPPO POCO

Compie 35 anni Guillermo Coria, ex tennista argentino ritiratosi nel 2008 all’età di 26 anni. ” El mago” fra il 2001 ed il 2005 ha raggiunto 20 finali Atp.

13/01/17
» Continua
Inside Tennis.it BINAGHI, GLI INTERNAZIONALI E IL CASO-GIORGI

Da un eventuale spostamento sull’asse Roma-Milano alla presa di posizione nei confronti della giocatrice azzurra. Binaghi alza la voce

12/01/17
» Continua
Inside Tennis.it ANDY MURRAY GIURA FEDELTÁ ALLA REGINA

Il numero 1 del mondo giocherà il torneo del Queen’s fino al termine della sua carriera: “Aver vinto per cinque volte questo torneo significa molto per me”. E anche la Bbc rinnova il contratto per i diritti di trasmissione dell’evento fino al 2024.

12/01/17
» Continua
Inside Tennis.it BOB HEWIT, IL MITO SFATATO

Non è un felice compleanno quello dell’ex tennista australiano naturalizzato sudafricano. Le sentenze dei giudici sono inequivocabili, ma non possono gettare ombre sulla sua brillante carriera.

12/01/17
» Continua
Inside Tennis.it IL RITORNO DI JELENA DOKIC

I problemi alla tiroide e il difficile rapporto col padre sono pagine tristi ma ormai superate per l’ex tennista australiana, che adesso rientra nel circus come allenatrice e commentatrice degli Australian Open per Fox Sports

10/01/17
» Continua
Inside Tennis.it ZACHARIE NOAH, ADDIO AD UN PEZZO DI STORIA DELLO SPORT

Si è spento in Camerun Zacharie Noah, padre di Yannich, attuale capitano francese di Coppa Davis e Fed Cup e nonno del cestista NBA Joakim

8/01/17
» Continua
Inside Tennis.it MIGLIORE DI SEMPRE, NADAL SI TIRA FUORI: “LAVER O FEDERER”

Rafa Nadal si confessa ad Eurosport circa il migliore tennista di sempre: il suo giudizio è piuttosto deciso

7/01/17
» Continua
Inside Tennis.it LEMON BOWL, EPIFANIA DI FINALI PER BABY TENNISTI A ROMA

Epilogo entusiasmante per il Lemon Bowl 2017 appena conclusosi nella capitale. Tra gli under 14 vittoria del giordano Shelbayh

7/01/17
» Continua

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Dicembre 2016

  • Andy Murray entra nel 2017 da "number one". Nessun suddito britannico prima di lui era riuscito a salire in vetta alla classifica dell'Era Open, ma lo scozzese ha invece compiuto l'impresa vincendo le Atp Finals proprio davanti al pubblico londinese.
  • L'Argentina sul tetto del mondo. I sudamericani conquistano per la prima volta la Coppa Davis rompendo il "maleficio" che li aveva visti perdere per ben 4 volte in finale. A fare il tifo sugli spalti c'era anche Diego Armando Maradona!
  • Trump e il tennis. Da sempre grande appassionato dello sport della racchetta, il nuovo Presidente degli Stati Uniti non solo è uno spettatore fisso degli US Open, ma da svariati decenni impugna la racchetta con la stessa determinazione che ha mostrato in campagna elettorale.