Campioni per un giorno ZINA: DUE MEDAGLIE E NIENTE PIU’

Zina Lynna Garrison campionessa di colore dal gioco d’attacco e dal cuore d’oro. Texana, è stata molto meno famosa di Althea Gibson e delle sorelle Williams, ma ha dato molto al tennis

7/08/12
» Continua
Campioni per un giorno PETR KORDA, IL RACCATTAPALLE DI IVAN LENDL

Giocatore estremamente talentuoso e imprevedibile, il ceco dal fisico asciutto ebbe un’ottima carriera interrotta bruscamente nel 1998 per un problema di doping

25/07/12
» Continua
Campioni per un giorno NATASHA ZVEREVA: QUELLA CHE BATTE’ Il CREMLINO

Questa tennista dell’ex Unione Sovietica calcò i campi con buon profitto. Riuscì a portare a casa ottimi risultati, anche combattendo contro il Ministero dello Sport del suo Paese…

15/06/12
» Continua
Campioni per un giorno YOUNES EL AYNAOUI: IL COMEBACK PLAYER

Per pagarsi l’Accademia di Nick Bollettieri, in Florida il tennista marocchino non si è vergognato di fare anche i lavori più umili… ed è stato ampiamente ricompensato

14/06/12
» Continua
Campioni per un giorno GORAN IVANISEVIC, IL CAVALLO PAZZO

Ivanisevic è stato un campione incostante, che non brillò negli Slam, ma vinse Wimbledon a sorpresa

25/03/12
» Continua
Campioni per un giorno MICHAEL CHANG = SHAOLIN TENNIS

Vincendo il Roland Garros a soli diciassette anni il cino-americano è stato un “baby campione” e, a fine carriera, è anche diventato un “halloffamer”

15/02/12
» Continua
Campioni per un giorno AMANDA COETZER: 157 CENTIMETRI DI PURA CATTIVERIA

Per la sua determinazione, che le permise di battere tutte le rivali più forti, la tennista sudafricana era considerata una tennista-killer, una “Piccola Assassina”

17/12/11
» Continua
Campioni per un giorno MARY JOE FERNANDEZ: LA SFIDA INFINITA

La carriera della Fernandez si è svolta in un’epoca di grandi campionesse, contro le quali non ha mai sfigurato malgrado non abbia mai vinto un titolo del Grand Slam. Amore e odio con Gabriela Sabatini per dei match storici

13/11/11
» Continua
Campioni per un giorno I MIEI CAMPIONI PER UN GIORNO

Maurizio Nappa dedica il suo libro alla ricerca contro il cancro, in ricordo della madre

6/11/11
» Continua
Campioni per un giorno YANNICK NOAH: FANTASIA A RETE

Vincitore al Roland Garros nel 1983, il fuoriclasse francese era dotato di un tennis spettacolare, caratteristica che ha trasferito alla sua nuova attività di cantante

12/08/11
» Continua
Campioni per un giorno TAUZIAT: IL CAPOLAVORO A WIMBLEDON

Maturata tardi, la francese Nathalie ha ottenuto il suo “best ranking” di n.3 del mondo a 32 anni suonati.
Grazie al suo gioco vario disputò la finale di Wimbledon nel 1998

6/08/11
» Continua
Campioni per un giorno HELENA SUKOVA: IL TENNIS E’ DI FAMIGLIA

La campionessa ceca ha avuto una carriera lunga e ricca di successi, ma è ricordata soprattutto per aver interrotto la corsa di Martina Navratilova verso l’agognato Grand Slam

5/08/11
» Continua
Campioni per un giorno MALIVAI WASHINGTON: LA PRIMA PANTERA NERA

Primo tennista “coloured” a farsi notare dai tempi di Arthur Ashe e Yannick Noah, nel 1996 “Mal” giunse in finale a Wimbledon

3/08/11
» Continua

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.