Interviste MARIA SHARAPOVA: “HO COMBATTUTO PER LA VERITÁ”

La siberiana tornerà a giocare il 26 aprile sui campi di Stoccarda: “Sarà difficile, ma ho ancora tante motivazioni”. Ma il colpo di mano fatto dall’organizzazione per permetterle di giocare poco dopo il termine della squalifica non è passato inosservato.

30/03/17
» Continua
Interviste VICTORIA AZARENKA: “DI NUOVO IN CAMPO PER LE US OPEN SERIES”

L’ex numero 1 del mondo, diventata mamma a dicembre, annuncia il suo rientro nel circus per la stagione sul cemento americano. L’obiettivo non è solo quello di tornare al top per gli Us Open: “Voglio essere ancora la migliore del mondo”.

27/03/17
» Continua
Interviste LEA PERICOLI PRE-FED CUP: “VINCI, TORNA!”

Nella conferenza di presentazione di Italia-Taipei a Barletta, Lea Pericoli ha lanciato un appello alla tennista tarantina, aspettando le convocazioni

24/03/17
» Continua
Interviste RAFAEL NADAL RIVELA: “SENZA ZIO TONI AVREI GIOCATO A CALCIO”

Continuano i retroscena nel rapporto zio-nipote: Rafael Nadal torna a svelare una delle motivazioni che lo legano tanto a suo zio Toni, a cui deve gran parte del suo successo.

23/03/17
» Continua
Interviste SHARAPOVA PROMETTE BATTAGLIA: “SMETTO QUANDO VOGLIO”

“Non sarà qualcuno chiuso dentro un ufficio a decidere quando devo lasciare il tennis”. Torna a parlare Maria Sharapova, che concede la prima intervista dopo la squalifica a Vanity Fair Spagna. “Mi hanno usata come esempio. Ora però assumerei un medico a tempo pieno”.

23/03/17
» Continua
Interviste AGASSI: “LASCIARE IL TENNIS E’ UN PO’ COME MORIRE”

“Gli atleti vivono un terzo della loro vita senza programmare gli altri due terzi” ha detto al Guardian. Ha parlato di Djokovic e Murray, di suo padre, Steffi Graf e della sua fondazione. “Mi diverte vedere Kyrgios e Monfils” dice, “ma senza coach faranno poca strada”.

21/03/17
» Continua
Interviste FEDERER: “LA CHIAVE ERA MELBOURNE”

Giocare come in finale degli Australian Open per vincere a Indian Wells, le parole di Federer dopo un’altra vittoria su Nadal

16/03/17
» Continua
Interviste NADAL SENZA PAROLE: “OGGI FEDERER E’ MIGLIORE DI ME”

Lo spagnolo semplicemente riconosce i meriti dello svizzero e pensa al prossimo Masters 1000 di Miami

16/03/17
» Continua
Interviste TONI NADAL: “RAFA? ASPETTATIVE ALTISSIME”

Lo zio e allenatore di Rafa Nadal è fiducioso ed ambizioso allo stesso tempo. La finale di Melbourne è un segnale, dove può arrivare il maiorchino?

14/03/17
» Continua
Interviste KYRGIOS: “VOGLIO UN COACH-PADRE, FEDERER MIO IDOLO”

Atteso da una sfida interessantissima ad Indian Wells contro il baby Zverev, l’aussie parla della possibilità di un coach

14/03/17
» Continua
Interviste PENNETTA: “ALCUNI GIOCATORI SONO PIÙ SENSIBILI DI ALTRI ANCHE SE NON LO DIMOSTRANO”

Flavia Pennetta parla di alcuni colleghi del circuito Atp, prendendo le difese del marito Fabio Fognini ma anche di Nick Kyrgios e Novak Djokovic.

9/03/17
» Continua
Interviste NOVAK DJOKOVIC: “A MELBOURNE ROGER HA DIMOSTRATO CHE TUTTO È POSSIBILE”

Il numero 2 del mondo elogia l’impresa dello svizzero agli Australian Open ponendo l’accento sulla sua età e sulla sua capacità di programmare al meglio le stagioni: “È un esempio per tutti”.

8/03/17
» Continua
Interviste DOMINIC THIEM. ELOGIO AD ALEX STOBER: “È STATA UNA SCELTA DECISIVA”

“Da quando ho iniziato a lavorare con lui ho notato subito la differenza” dice il numero 9 del mondo parlando del suo fisioterapista. Un autentico guru che ha lavorato con Sampras, Kerber, Haas e Kuerten. Il brasiliano: “Secondo me Alex Stober è il miglior fisioterapista al mondo”.

2/03/17
» Continua

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".