JULIEN BENNETEAU, UN COMPLEANNO DA VETERANO DEL TENNIS

Il tennista transalpino Julien Benneteau compie 35 anni, e si accinge a vivere la 17esima stagione da professionista in una carriera impreziosita da un bronzo olimpico

TENNIS – Tra i professionisti del tennis Julien Benneteau è entrato nel lontano 2000. Sono passati 16 anni da protagonista: senza risultati eclatanti, certo, ma con un bronzo ai Giochi Olimpici di Londra 2012 nel palmares. Compie oggi 35 anni il tennista francese Julien Benneteau, nato a Bourg-en-Bresse e attualmente fermo al numero 130 del ranking dell’ATP. Per lui una carriera fatta di continui alti e bassi: è arrivato anche ad essere numero 25 al mondo nella classifica dei singolaristi, e numero 5 nel ranking di doppio tre anni orsono, ma poi è crollato ben oltre la posizione numero 500 a causa di un lungo stop di nove mesi a causa di una fastidiosa pubalgia.

Dopo aver sconfitto l’avversario più forte, e nonostante l’età avanzata, Benneteau ha deciso di tornare in campo, prolungando un professionismo cominciato più di 15 anni fa. Prima di cominciare la sua esperienza tra i “big” della racchetta internazionale, ha vinto con merito l’Orange Bowl, ma da professionista non è riuscito a confermare totalmente le premesse, riuscendo a vincere solo 10 tornei in carriera, 9 ATP Tour 250 e 1 ATP Tour 500. I momenti da ricordare nel corso della sua storia tennistica sono comunque diversi. Basti pensare alla doppia vittoria contro Roger Federer, sia nel 2009 sul terreno amico di Parigi-Bercy sia sull’indoor di Rotterdam nel 2013. Benneteau ha costruito i propri successi puntando tutto su potenza e precisione dei suoi servizi e su buone capacità nel gioco di volo.

Caratteristiche sicuramente importanti, che gli hanno fatto scalare posizioni su posizioni nel ranking dei doppisti e che gli hanno permesso nel 2012 di conquistare la medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra. Dopo aver perso in semifinale contro i più quotati gemelli americani Bob e Mike Bryan, Benneteau, in coppia con Richard Gasquet, è riuscito a battere il team iberico formato da Feliciano Lopez e David Ferrer. A 35 anni però per il tennista transalpino non è ancora tempo di vivere di ricordi, e il 2017 si prospetta intenso, probabilmente uno degli ultimi acuti prima di un termine di una carriera che certamente non passerà inosservata.


Nessun Commento per “JULIEN BENNETEAU, UN COMPLEANNO DA VETERANO DEL TENNIS”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Giugno 2017

  • Rafael e Roger all'arrembaggio
    I trionfatori dei primi due Slam stagionali vogliono entrambi Wimbledon. Lo svizzero ha saltato il Roland Garros per prepararsi al meglio proprio in vista dei Champioships, lo spagnolo invece ha vinto a Parigi e ora spera che il fisico lo assista anche a Londra..
  • I ventenni Zverev e Ostapenko incalzano
    Il tedesco sta riportando risultati interessanti che per un momento gli hanno fatto agganciare la top-ten, mentre la lettone come prima vittoria sul tour si è presa il titolo del Roland Garros. Teneteli d'occhio!
  • Alex Corretja si racconta
    In un'intervista esclusiva a Tennis Oggi il 43enne spagnolo, ormai brizzolato ma dal fisico integro, ricorda la sua carriera e parla del suo fenomenale connazionale Nadal.