LEANDER PAES: “NON ESCLUDO A BREVE IL MIO RITIRO”

Il tennista Leander Paes ha dichiarato, in un'intervista alla tv indiana ABP, che probabilmente questo sarà il suo ultimo anno da professionista...

Tennis – Leander Paes ha lasciato la porta aperta ad un suo futuro ritiro. In un’intervista alla tv indiana ABP, il numero 59 del ranking ATP ha affermato che “continuerò a  giocare per divertimento e perché amo il tennis, ma arriverà il giorno in cui terminerò questo viaggio” ha detto un Paes malinconico all’indomani della nomina di Mahesh Bhupathi come capitano della squadra di Coppa Davis.

Bhupati ha delle credenziali eccellenti e necessarie, vedremo come va” ha detto l’indiano prima di dichiarare come “la prima cosa è l’interesse dell’India e nessun titolo personale.

Devo ringraziare la mia famiglia e la mia squadra che mi stanno aiutando in questi ultimi mesi di carriera professionistoca…e per quello che farò dopo il mio ritiro” ha concluso Paes che sembra sia destinato a diventare allenatore di giovani talenti: “Il mio sogno è diventare un mentore per i giovani, aiutandoli a vincere qualcosa di grande“.

Leander Paes è uno dei pilastri del tennis indiano, nel singolare ha vinto un solo titolo in carriera (Newport 1998), ma è nel doppio e nel doppio misto che ha avuto delle vere soddisfazioni: 55 titoli, 1 Australian Open, 1 Wimbledon, 3 Roland Garros e 3 US Open nel doppio maschile; 9 titoli, 3 Australian Open, 1 Roland Garros, 4 Wimbledon e 2 US Open. Ha esordito in Coppa Davis a 16 anni sconfiggendo, assieme a Zeeshan Ali, la squadra giapponese e, nel 1993, ha raggiunto la semifinale.

In coppia spesso con Martina Hingis, ecco un video con i loro highlights:

 


Nessun Commento per “LEANDER PAES: "NON ESCLUDO A BREVE IL MIO RITIRO"”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • IPTL: CI SARA’ ANCHE RAFA NADAL INSIEME A FEDERER E DJOKOVIC Il campione spagnolo quest'anno sarà della partita dopo il forfait della passata stagione. Anche Maria Sharapova parteciperà alla manifestazione.
  • LEANDER PAES E QUEL NO CHE IN INDIA FA RUMORE L'ex compagno di doppio Bhupathi: "Devvarman ha rinunciato all'Iptl per altri impegni, lui ha semplicemente rifiutato". Mentre il 41enne di Calcutta sceglie i nuovi partner: Klaasen e, per […]
  • STAS WAWRINKA A PARIGI-BERCY CON LA LEGGENDA PAES Wawrinka giocherà il doppio a Parigi-Bercy assieme allo specialista campione indiano Leander Paes provando a 'rubare' qualche segreto allo stesso in vista della finale di Davis contro la […]
  • VITTORIA N.600 PER LEANDER PAES Nonostante gli oltre 20 anni di carriera, e i 38 di età, il doppista indiano non si è ancora stancato del tennis e a Indian Wells ha conquistato la sua vittoria numero 600. "Gioco per i […]
  • A Parigi Bercy l‘inedita coppia dell’indiano con l’ex numero 1 al mondo.
  • WILLIAMS vs AZARENKA: UNA FINALE CHE VALE PIÙ RIVINCITE TENNIS - Il torneo femminile ripropone la finale scesa in campo lo scorso anno: Serena Williams difenderà il titolo contro Victoria Azarenka. Una rivincita non solo per la bielorussa ma […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.