LEMON BOWL 2017…GIOVANI PROMESSE A CONFRONTO

Al via la Lemon Bowl 2017, il più grande torneo giovanile che inizierà con le pre-qualificazioni del 10 dicembre...in campo i giovanissimi che si daranno battaglia per poter ottenere l'ambita vittoria

Tennis – Il Lemon Bowl 2017 è pronto a dar spettacolo. In scena le categorie under 10, 12 e 14, oltre al torneo-raduno under 8. L’edizione numero 33 del più grande torneo giovanile inizierà con le pre-qualificazioni, dal 10 al 18 dicembre, per le categorie under 12 e under 14.

Ancora aperte le iscrizioni per le qualificazioni e il main draw che scadranno il 12 dicembre alle ore 18.00. Saranno quattro i circoli che ospiteranno la nuova edizione del Lemon Bowl: New Penta 2000 (sede centrale), Polisportiva Palocco, Eschilo 2 e, per il torneo di pre-qualificazione, Eschilo 1.

Il torneo di qualificazione si svolgerà dal 27 dicembre al 1 gennaio, mentre il main draw andrà in scena dal 2 gennaio sino alle finali nel giorno dell’Epifania. I giovanissimi under 8 prenderanno parte al torneo-raduno che si giocherà su campi più piccoli (17,77 x 6,23 m) in conformità ai regolamenti della Federazione Internazionale.

Scenderanno in campo i migliori della classe 2004 e 2005, presenti a Roma su convocazione del Settore Tecnico della FIT. Un vero e proprio raduno federale con la presenza di 32 dei più forti giovani talenti italiani.

È un’ottima notizia per la manifestazione – ha spiegato il neo presidente del Cr Lazio, Roberto Commentucci – per due aspetti fondamentali: evitare la sovrapposizione di due eventi come il Lemon Bowl e la Coppa d’Inverno grazie alla modifica dei calendari e la possibilità di far allenare insieme i migliori ragazzi d’Italia, condividere metodologie, per crescere e imparare senza pensare ai risultati. Anche per questo sarà un’edizione ancor più bella e ricca rispetto al passato”.

Il Lemon Bowl è da sempre un’importante rampa di lancio verso il circuito professionistico. Ivan Ljubicic, ex numero 3 Atp, ha trionfato nel tabellone under 16 nel 1995. Tre anni prima fu la bella russa Anna Kournikova a conquistare il titolo nel torneo under 12 femminile. Tanti i tennisti slavi a essersi messi in luce nel corso degli anni: da Janko Tipsarevic ad Anastasia Myskina, passando per Mirjana Lucic, Mario Ancic, Igor Andreev, Dimitri Tursunov e Jelena Jankovic. Tra i protagonisti italiani si segnalano Stefano Galvani, Vincenzo Santopadre, Camila Giorgi, Martina Trevisan e il compianto Federico Luzzi, vincitore nel 1992 nella categoria under 12. Nelle edizioni più recenti il New Penta 2000, sede centrale dell’evento, ha visto in campo i talenti Borna Coric, Damir Dzumhur, Ana Konjuh e Olga Danilovic, finalista nell’edizione 2011 nell’under 10 e oggi numero 13 al mondo nel ranking Itf under 18.


Nessun Commento per “LEMON BOWL 2017...GIOVANI PROMESSE A CONFRONTO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Dicembre 2016

  • Andy Murray entra nel 2017 da "number one". Nessun suddito britannico prima di lui era riuscito a salire in vetta alla classifica dell'Era Open, ma lo scozzese ha invece compiuto l'impresa vincendo le Atp Finals proprio davanti al pubblico londinese.
  • L'Argentina sul tetto del mondo. I sudamericani conquistano per la prima volta la Coppa Davis rompendo il "maleficio" che li aveva visti perdere per ben 4 volte in finale. A fare il tifo sugli spalti c'era anche Diego Armando Maradona!
  • Trump e il tennis. Da sempre grande appassionato dello sport della racchetta, il nuovo Presidente degli Stati Uniti non solo è uno spettatore fisso degli US Open, ma da svariati decenni impugna la racchetta con la stessa determinazione che ha mostrato in campagna elettorale.