MARCUS WILLIS E’ PAPA’: ORA LA TOP 100 NEL MIRINO

Marcus Willis diventa papà: l'uomo copertina del 2016 a Wimbledon lo annuncia su twitter

Tennis. E’ stato l’eroe di tutti noi, quelli che sognano di partire da un circoletto di periferia per arrivare nel campo dei sogni, l’erba verde di Wimbledon. Marcus Willis è diventato papà, ha annunciato la lieta novella sul profilo personale di twitter: tantissimi i messaggi di auguri nei suoi confronti a testimonianza di quanto la sua storia abbia emozionato tutti gli appassionati del tennis, ma non solo.

Arrivò da n.700 del mondo con un’inaspettata wild card ai Championships. Superò le pre-qualificazioni, il primo turno e si regalò il sogno di una vita, specchio dell’immaginario collettivo di chi sogna ad occhi aperti. Il maestro di tennis che sfida sul campo centrale più importante del mondo il giocatore più forte di tutti i tempi, Roger Federer. Una favola che catturò l’attenzione dello stesso svizzero, il quale si complimentò pubblicamente con l’inglese per la splendida storia sportiva e di vita.

Raggiunse al termine del torneo la n.322 quale best ranking in carriera, ora è poco oltre la n.400 ma i suoi programmi sono ben più ambiziosi: “Vorrei entro due o tre anni entrare in top 100, non sarà facile ma dipende molto dal mio stato di forma. Devo stare bene per l’intera stagione e questo non mi è mai successo prima“.

Ad oggi ha disputato appena tre ITF, raccogliendo un secondo turno, semifinale e finale. Ben poco per un giocatore che ha dimostrato di compiere un vero e proprio miracolo sportivo. E Wimbledon non è poi così lontano…


Nessun Commento per “MARCUS WILLIS E' PAPA': ORA LA TOP 100 NEL MIRINO”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Giugno 2017

  • Rafael e Roger all'arrembaggio
    I trionfatori dei primi due Slam stagionali vogliono entrambi Wimbledon. Lo svizzero ha saltato il Roland Garros per prepararsi al meglio proprio in vista dei Champioships, lo spagnolo invece ha vinto a Parigi e ora spera che il fisico lo assista anche a Londra..
  • I ventenni Zverev e Ostapenko incalzano
    Il tedesco sta riportando risultati interessanti che per un momento gli hanno fatto agganciare la top-ten, mentre la lettone come prima vittoria sul tour si è presa il titolo del Roland Garros. Teneteli d'occhio!
  • Alex Corretja si racconta
    In un'intervista esclusiva a Tennis Oggi il 43enne spagnolo, ormai brizzolato ma dal fisico integro, ricorda la sua carriera e parla del suo fenomenale connazionale Nadal.