MAURESMO ANCORA IN DOLCE ATTESA, LASCIA LA SQUADRA DI FED CUP

Dopo la sconfitta in finale, la capitana di Fed Cup annuncia di essere incinta del secondo figlio e di lasciare di conseguenza il comando della squadra.

Tennis. Ancora dolci attese in casa Mauresmo: Amelie in attesa del suo secondo figlio, dopo la sconfitta contro la Repubblica Ceca, riunisce le giocatrici della squadra e dà l’inaspettato annuncio.

Partoriró intorno Aprile 2017 e questo è incompatibile con il programma di Fed Cup poiché il primo turno è a Febbraio e l’eventuale semifinale ad Aprile” queste le parole di un’emozionata Amelie che ha voluto aspettare il verdetto della sfida finale di Fed Cup dove la squadra francese da protagonista di casa doveva essere concentrata al 100% per affrontare le campionesse in carica, confermate, della Repubblica Ceca: “Non ho detto nulla prima alle ragazze perché dovevano essere focalizzate solo sulla sfida. Appena saputo, c’è stata grande emozione.”

Una notizia che colpisce molti come un fulmine a ciel sereno, anche se la gioia è pienamente condivisa. Dopo il primo figlio Aaron avuto nel 2015, la Mauresmo si vede costretta ora a lasciare l’incarico da capitana di Fed Cup affidato nel 2012 grazie al quale è riuscita ad avvicinarsi al più alto traguardo: la finale tra Francia e Repubblica Ceca decisa con lo scontro di doppio. E proprio a causa dello stesso motivo, l’arrivo del secondo genito la allontana dalla Fed Cup, in particolare dal team francese che a Febbraio dovrà affrontare la Svizzera.

Dopo lo stop per il primo figliolo, la Mauresmo era stata accolta nello staff del britannico Andy Murray, ma la collaborazione finita proprio in questa stagione aveva fatto sì che la francese si dedicasse interamente alla Fed Cup, riuscendo con ottimi successi, vista la finale raggiunta e persa davvero per poco: 3-2 per la Repubblica Ceca.
La Mauresmo si può dunque ritenere soddisfatta del lavoro svolto finora in Fed Cup: chi sarà ora il prossimo?


Nessun Commento per “MAURESMO ANCORA IN DOLCE ATTESA, LASCIA LA SQUADRA DI FED CUP”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora