MIAMI: FUORI CAMILA GIORGI AL PRIMO ROUND, OK SCHIAVONE

Esce al primo round del torneo di Miami Camila Giorgi sconfitta dalla statunitense Brengle in due set. Ottime notizie invece per Francesca Schiavone che passa il primo turno delle qualificazioni

Tennis – Partito oggi il Miami Open, il torneo americano da 6.134.605 dollari con superficie in cemento e 1000 punti WTA per la vincitrice, che ha visto e vedrà cimentarsi nuovamente le migliori tenniste del circuito. Detentrice del titolo 2015 è Serena Williams, una delle quattro giocatrici dell’Era Open ad aver vinto più volte questo torneo: 8, seguita da Steffi Graf con 5.

Teste di serie: 1. Serena Williams 2. Angelique Kerber 3. Agnieszka Radwanska 4. Garbine Muguruza 5. Simona Halep 6. Carla Suarez Navarro 7. Belinda Bencic 8. Petra Kvitova 9. Roberta Vinci 10. Venus Williams 11. Lucie Safarova 12. Elina Svitolina 13. Victoria Azarenka 14. Sara Errani 15. Svetlana Kuznetsova 16. Ana Ivanovic 17. Karolina Pliskova 18. Jelena Jankovic 19. Timea Bacsinszky 20. Sloane Stephens 21. Andrea Petkovic 22. Madison Keys 23. Caroline Wozniacki 24. Johanna Konta 25. Anastasia Pavlyuchenkova 26. Sam Stosur 27. Kristina Mladenovic 28. Anna Schmiedlova 29. Sabine Lisicki 30. Ekaterina Makarova 31. Daria Gavrilova 32. Monica Niculescu.

Oltre a Roberta Vinci e Sara Errani, è presente anche Francesca Schiavone che parte dalle qualificazioni. La leonessa di Milano ha ottenuto il pass per il round successivo grazie alla vittoria su Sorana Cirstea 6-2 6-4, dopo 1 ora e 17 minuti di gioco e 6 doppi falli azzurri.

Un’altra azzurra in prima linea era Camila Giorgi sconfitta al primo round del tabellone principale dall’americana Madison Brengle 6-4 6-3. Peccato per la marchigiana che ha commesso i soliti errori in battuta, 7, seguiti dalla poca concentrazione e fiducia in sé stessa, che caratterizza il suo periodo “grigio”. Infine, il grande ritorno di Karin Knapp che, dopo l’infortunio al ginocchio, rientra sui campi che contano iniziando dal main draw.

Miami Open risultati parziali primo round: M. Brengle b. C. Giorgi 6-4 6-3, D. Kasatkina b. K. Bondarenko 6-2 1-6 6-2, S. Zhang b. S. Zhuk 6-1 6-2, T. Pereira b. B. Haddad  7-6 6-1, B. Strycova b. A. Friedsam 6-2 6-0, L. Tsurenko b. A. Dulgheru 6-7 6-3 6-3, M. Gasparyan b. A. Beck 6-3 7-5, D. Kovinic b. D. Allertova 7-6 6-4, N. Gibbs b. Y. Putintseva 6-4 6-2, S. Peng b. A. Van Uytvanck 6-3 7-5, Z. Diyas b. O. Govortsova 6-0 6-1, K. Flipkens b. L. Robson 7-6 6-2.


Nessun Commento per “MIAMI: FUORI CAMILA GIORGI AL PRIMO ROUND, OK SCHIAVONE”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora