NASCE OGGI: MARIO ANCIC, L’AVVOCATO DEL TENNIS

Compie 33 anni Mario Ancic, il tennista prodigio che sconfisse Federer e che, purtroppo, fu costretto a ritirarsi a causa dei troppi infortuni...

Tennis – Mario Ancic si ritirò il 24 febbraio 2011, a 26 anni, a causa dei troppi infortuni e decise di cambiare completamente vita: laureatosi in giurisprudenza nel 2008 (con una tesi dal titolo “Atp Ieri, Oggi e Domani”), ha intrapreso la carriera di avvocato lavorando a Wall Street.

“La mia vita è cambiata totalmente” – ha detto Mario e, parlando dei suoi problemi di salute.“ho avuto seri problemi al cuore, lottavo per sopravvivere. Passi da giocare 5 set agli Australian Open sentendoti bene a stare in un letto per quasi tutto l’anno”.

Mario Ancic nasce a Spalato nel 1984, diventato professionista nel 2001, si fece notare alla sua prima partecipazione a Wimbledon quando sconfisse al primo turno l’allora numero 9 del mondo, Roger Federer.

In carriera ha conquistato 3 titoli ATP, negli Slam ha raggiunto il quarto turno degli Australian Open (2003, 2007), i quarti di finale al Roland Garros (2006), la semifinale a Wimbledon (2004) e il secondo turno agli US Open (2005). Inoltre, Il suo best ranking fu raggiunto il 10 luglio 2006 con la posizione numero 7 del mondo.

 

 


Nessun Commento per “NASCE OGGI: MARIO ANCIC, L'AVVOCATO DEL TENNIS”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora