NASCE OGGI: TOMMY HAAS, IL TENNISTA DALLA DOPPIA VITA

Compie 39 anni Tommy Haas, il tennista tedesco vincitore di 15 titoli ATP e grande amico di Roger Federer. Haas è sposato con l'attrice americana Sara Foster ed è papà di Valentina..

Tennis – Tanti auguri a Tommy Haas, il tedesco dalla doppia vita tennistica. Nato ad Amburgo nel 1978 e naturalizzato americano, Haas si divide tra il circuito ATP e la direzione degli Indian Wells.

Diventato professionista nel 1996, Tommy ha raggiunto il suo best ranking alla posizione numero 2 del mondo (13 maggio 2002), dopo la finale a Roma nel 2002. Un giocatore che da sempre si trova sui campi da tennis, un giocatore che da sempre ha amato questo sport dimostrando una costanza e un’esplosività inaudita.

In carriera ha conquistato ben 15 titoli ATP e 13 finali disputate, Haas ha ottenuto la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Sydney 2000. Nei Grand Slam è riuscito a raggiungere le semifinali degli Australian Open 1999, 2002, 2007) e di Wimbledon (2009) e i quarti di finale al Roland Garros (2009) e agli US Open (2004, 2006, 2007). Riguardo quest’ultimo, ha annunciato che terminerà la sua carriera proprio agli US Open.

 

 


Nessun Commento per “NASCE OGGI: TOMMY HAAS, IL TENNISTA DALLA DOPPIA VITA”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2017

  • Arrembaggio US Open L'ultimo Slam della stagione fa gola a molti, sopratutto a chi come Novak Djokovic o Andy Murray deve dimenticare un 2017 "zoppicante". Il prestigioso torneo americano fa però gola più di tutti a Roger Federer, il dio del tennis che vuole il ventesimo titolo Major.
  • Quando il gatto non c'è... i topi ballano. Mai detto fu più appropriato per Venus Williams, che sta sfruttando l'assenza per maternità della fortissima sorella Serena per ottenere ottimi risultati sul circuito e dimenticare guai fisici e gravi vicissitudini personali.
  • Sognate di lavorare per l'Atp? Leggete la nostra intervista a Nicola Arzani, Vice Presidente Media e Marketing dell'Associazione dei Tennisti Professionisti, e scoprite se questo "job" fa davvero per voi.