PASSATO E FUTURO AZZURRO: LORENZI E VINCI PRONTI A RICOMINCIARE

Lorenzi, Vinci, Fognini ecc. Gli azzurri del tennis sono pronti a riscendere in campo per migliorare il loro gioco e portare a casa i titoli che contano...dopo un 2016 decisamente altalenante

Tennis – Dopo aver archiviato un anno di alti e bassi, gli azzurri del tennis sono pronti a ricominciare la loro nuova stagione 2017. Ma andiamo per ordine raccontando passo dopo passo le avventure degli italiani.

Roberta Vinci: nei Grand Slam la tarantina è riuscita ad arrivare ai quarti di finale degli US Open non riuscendo a ripetere l’impresa del 2015. Ma il momento topico del 2016 è stato sicuramente il trionfo a San Pietroburgo con la conquista del suo decimo titolo WTA grazie alla vittoria su Belinda Bencic. Inoltre, per Roberta è l’anno del suo best ranking in Top 10. Il suo 2017 avrà inizio a Brisbane sempre come prima azzurra d’Italia.

Sara Errani: non è stato un anno semplice per la bolognese eliminata subito al primo turno degli Australian Open, accusando anche qualche dolore alla schiena. Fortunatamente, nel mese di febbraio, la Errani è riuscita ad ottenere il suo nono e più importante titolo: Dubai. Dopo questo barlume si ritorna nel baratro con le sconfitte al primo round di Madrid, Roma e Strasburgo. Non brilla nei successivi Grand Slam e decide di concludere la sua stagione a settembre. Nel 2017 Sara sarà sui campi di Brisbane.

Francesca Schiavone: Nonostante non sia riuscita ad ottenere il record di  partecipazioni nei tabelloni principali degli Slam (detenuto da Ai Sugiyma), la leonessa ha potuto comunque sorridere alzando il suo settimo trofeo a Rio de Janeiro battendo in tre set Shelby Rogers. Decisa a continuare la sua carriera, la Schiavone si trova alla posizione numero 102.

Camila Giorgi: una stagione in sordina per la marchigiana, corredata dal raggiungimento della finale di Katowice persa per mano della Cibulkova. La Giorgi inizierà questo 2017 con Shenzhen.

Paolo Lorenzi: il numero 40 del mondo, nonché il primo d’Italia, ha iniziato la stagione da n.68 al torneo di Doha, ed è da lì che parte la sua scalata. Dopo aver ottenuto il diciassettesimo Challenger a Canberra (e poi a Caltanissetta) e non aver lasciato un segno incisivo agli Internazionali di Roma e al Roland Garros, Lorenzi il 23 luglio ottiene il suo primo titolo ATP a Kitzbuhel (è il giocatore più anziano della storia a conquistare un trofeo ATP). Infine, riesce ad arrivare al terzo turno degli US Open, poi eliminato da Murray. Nel 2017, Paolo parteciperà al torneo di Doha.

Fabio Fognini: un “toro scatenato” fermato ad aprile a causa di un brutto infortunio (lesione dei muscoli addominali) che lo ha costretto a saltare i tornei americani primaverili. Fognini non vuole darsi per vinto e, sebbene le eliminazioni ai primi turni di Montecarlo, Roma e Nizza, riesce ad aggiudicarsi il torneo di Umago (quarto in carriera), mentre si arrende alla finale di Mosca e a Carreno Busta. Fabio tornerà immediatamente ad allenarsi con l’obiettivo, per il 2017, di tornare tra i primi 30.

Andreas Seppi: un difficile 2016 per l’altoatesino che, con il problema all’anca, spera davvero in un 2017 migliore, dopo le varie sconfitte ai primi turni di Rotterdam, Dubai e i Masters americani.

 


Nessun Commento per “PASSATO E FUTURO AZZURRO: LORENZI E VINCI PRONTI A RICOMINCIARE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ITALTENNIS, SORTEGGIO AGRODOLCE Analizziamo il tabellone degli italiani impegnati nel primo Slam stagionale. Tra i 6 ragazzi, Seppi è quello che ha maggiori possibilità di fare strada. Tra le donne obiettivo ottavi per […]
  • AGLI ITALIANI NON PIACCIONO GLI SLAM: WIMBLEDON ALTRO FLOP TRICOLORE Wimbledon come Roland Garros, dopo la prima settimana nessun italiano in tabellone: un breve bilancio sulle prestazioni dei nostri tennisti.
  • US OPEN: LORENZI CHE IELLA Al primo turno Paolino pesca Djokovic. Gli altri italiani: Fognini vs Roger-Vasselin, Seppi vs Robredo, Volandri vs Chardy, Errani vs Muguruza, Vinci vs Urszula Radwanska, Schiavone vs […]
  • ITALIANS LOVE PLEXICUSHION Australian Open: in italiano si dice Progresso, non Perfezione. Nonostante sia italica tradizione levare le tende ai primi turni dello Slam australiano, negli ultimi due anni sono arrivate […]
  • AZZURRI A PARIGI, TRA ALTERNE FORTUNE TENNIS - Errani può tentare un altro assalto alla finale, ma dovrà concedere la rivincita prima a Jankovic e poi a Li. Fognini ha sulla sua strada Monfils e Stan the Man, mentre Seppi […]
  • MELBOURNE AGRODOLCE PER GLI AZZURRI TENNIS – Nel primo Slam stagionale i nostri alfieri hanno alternato luci e ombre: dagli exploit di Pennetta e Fognini alle delusioni di Errani e Vinci, prematuramente eliminate nel […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.