QUANDO IL TENNIS TI SEGNA LA PELLE 2

Disegni mahori, caratteri cirillici, ideogrammi cinesi e strani segni “ornano” i corpi dei tennisti fashion victim dei tatuaggi. Janko Tipsarevic, Potito Starace, Simone Bolelli, Alex Bogomolov, David Nalbandian, Lukas Rosol, Simone Vagnozzi, Flavio Saretta, Marat Safin, Carlos Moya e tanti altri
giovedì, 23 agosto 2012
  • 03-tennisti-tatuati
  • 19-tennisti-tatuati
  • 20-tennisti-tatuati
  • 21-tennisti-tatuati
  • SWEDEN DAVIS CUP ARGENTINA
  • 23-tennisti-tatuati
  • 25-1-tennisti-tatuati
  • 25-2-tennisti-tatuati
  • 25-tennisti-tatuati
  • 27-tennisti-tatuati
  • 28-tennisti-tatuati
  • 29-tennisti-tatuati

Nessun Commento per “QUANDO IL TENNIS TI SEGNA LA PELLE 2”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • QUANDO IL TENNIS TI SEGNA LA PELLE Incidere indelebilmente il proprio corpo è ormai irresistibile anche per le tenniste pro. Svetlana Kuznetsova ha un tatuaggio che dice: “Il dolore non mi uccide, io uccido il dolore”. La […]
  • LA SERENA CHE NON TI ASPETTI Non finisce mai di stupire Serena Williams. La abbiamo vista agghindata in modo bizzarro, anzi addirittura impresentabile. Eccola invece in gran spolvero, a volte con capelli lisci, scarpe […]
  • UNA SPARA PALLE PER FIDO Ottima per tennisti pigri padroni di cani, arriva la macchina spara palla che ogni cane adorerebbe
  • MA COME TI CONCI?
  • TI SI POSSA STACCARE UN DENTE! Nadal morde la coppa e un tifoso di Djokovic gli augura su Facebook di andare a festeggiare dal dentista. Il racconto per immagini della finale del Roland Garros
  • RAFAEL NADAL, IL CAPIBARA DEL TENNIS A volte le somiglianze fisiche possono stupire, è il caso di quella tra Rafael Nadal e il capibara, il più grande roditore vivente sulla terra. Vedere per credere

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.