RANKING ATP, FEDERER SUPERA NADAL: CROLLA NOLE

Roger Federer scavalca Rafael Nadal, si crea un solco fra Murray e Djokovic. Wawrinka insidia il serbo

Tennis. Un lunedì molto importante per quanto concerne le variazioni subite dalla top ten del Ranking Atp, ma non solo. Si muovono pedine importanti in termini di posizioni, ma anche per quel che riguardano i punti nelle primissime posizioni della classifica mondiale.

La vittoria anche ad Indian Wells catapulta Roger Federer in due mesi dalla n.17 alla n.6 del mondo, appena davanti a Nadal. Per lo svizzero un exploit incredibile, che lo porta a soli 400 punti circa dalla n.4 e a 1.400 dal podio difeso da Wawrinka. L’altro svizzero, sconfitto ieri in finale dal connazionale, è vicino come non mai a Djokovic: i due sono separati da 3 mila punti circa, ma con i mille che il serbo perderà in seguito al forfait in quel di Miami dove avrebbe dovuto difendere il titolo, per Stan c’è l’occasione ghiotta di avvicinarsi sensibilmente al best ranking. Scappa Murray: anche per lui niente Miami ma 3 mila punti di vantaggio sul n.2.

Gli altri cambiamenti della top ten vedono la salita alla n.4 di Nishikori e di Thiem alla n.8: per entrambi trattasi della best ranking. Settimana da ricordare anche per il semifinalista in California, Carreno Busta si piazza alla n.19, per la prima volta nella top 20 in carriera. Gli exploit degni di nota nel Ranking Atp sono quelli di Young alla n.51 (+9), il baby giapponese Nishioka n.58 (+12) ed il kazako Kukushkin ala n.76 (+14). Bene anche l’unico capace di battere Roger quest’anno, il russo Donskoy ora n.81(+18); sale il serbo Lajovic alla n.85 (+21) e Bedene alla n.94 (+11). La top 100 si chiude con gli exploit del Giappone, che porta alla n.97 (+18) Sugita e alla n.100 esatta (+19) Daniel.

Gli italiani: sale Lorenzi alla n.37 (+1), bene Fognini che si ferma alla n.40 (+3) mentre cade Seppi alla n.80 (-5). Best ranking per Quinzi che arriva alla posizione n.283 con un salto di 15 posizioni.


Nessun Commento per “RANKING ATP, FEDERER SUPERA NADAL: CROLLA NOLE”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.