RANKING WTA: IL GRANDE SALTO DI FRANCESCA SCHIAVONE

Francesca Schiavone torna a sfiorare la Top 100 posizionandosi come numero 104 del ranking, inoltre ha avuto accesso, con la vittoria di Bogotà, al tabellone principale del Roland Garros...

Tennis – La vittoria colombiana di Francesca Schiavone ha avuto un doppio esito fortunato: non solo la conquista del suo ottavo titolo, ma anche il raggiungimento della posizione numero 104 saltando ben 64 posti. Inoltre, la leonessa di Milano è la prima azzurra ad agguantare l’ultimo posto disponibile per entrare direttamente nel tabellone al Roland Garros e, soprattutto, è la prima delle italiane al n.54 nella race: la Vinci è n.59, la Errani n.90, mentre la Giorgi è n.102.

Altra salto di qualità è quello di Marketa Vondrousova, la diciassettenne ceca vincitrice a Biel, partendo dalle qualificazioni, è passata dal numero 223 alla posizione numero 117 superando ben 116 posti. 

Per quanto riguarda la situazione italiana: Roberta Vinci conserva la posizione numero 35, mentre ne guadagna 3 (grazie ai quarti di finale di Bienna) Camila Giorgi numero 95, infine Sara Errani ottiene 12 posizioni sistemandosi come numero 112 (grazie alla semifinale di Bogotà).

In generale, il ranking della Top 10 rimane invariato: 1. Serena Williams 2. Angelique Kerber 3. Karolina Pliskova 4. Dominika Cibulkova 5. Simona Halep 6. Garbine Muguruza 7. Johanna Konta 8. Agnieszka Radwanska 9. Svetlana Kuznetsova 10. Madison Keys.

 

 


Nessun Commento per “RANKING WTA: IL GRANDE SALTO DI FRANCESCA SCHIAVONE”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.