RANKING WTA: IL GRANDE SALTO DI FRANCESCA SCHIAVONE

Francesca Schiavone torna a sfiorare la Top 100 posizionandosi come numero 104 del ranking, inoltre ha avuto accesso, con la vittoria di Bogotà, al tabellone principale del Roland Garros...

Tennis – La vittoria colombiana di Francesca Schiavone ha avuto un doppio esito fortunato: non solo la conquista del suo ottavo titolo, ma anche il raggiungimento della posizione numero 104 saltando ben 64 posti. Inoltre, la leonessa di Milano è la prima azzurra ad agguantare l’ultimo posto disponibile per entrare direttamente nel tabellone al Roland Garros e, soprattutto, è la prima delle italiane al n.54 nella race: la Vinci è n.59, la Errani n.90, mentre la Giorgi è n.102.

Altra salto di qualità è quello di Marketa Vondrousova, la diciassettenne ceca vincitrice a Biel, partendo dalle qualificazioni, è passata dal numero 223 alla posizione numero 117 superando ben 116 posti. 

Per quanto riguarda la situazione italiana: Roberta Vinci conserva la posizione numero 35, mentre ne guadagna 3 (grazie ai quarti di finale di Bienna) Camila Giorgi numero 95, infine Sara Errani ottiene 12 posizioni sistemandosi come numero 112 (grazie alla semifinale di Bogotà).

In generale, il ranking della Top 10 rimane invariato: 1. Serena Williams 2. Angelique Kerber 3. Karolina Pliskova 4. Dominika Cibulkova 5. Simona Halep 6. Garbine Muguruza 7. Johanna Konta 8. Agnieszka Radwanska 9. Svetlana Kuznetsova 10. Madison Keys.

 

 


Nessun Commento per “RANKING WTA: IL GRANDE SALTO DI FRANCESCA SCHIAVONE”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.