RANKING WTA: KERBER DI NUOVO IN VETTA, CAREER HIGH PER LA VESNINA

La tedesca è tornata numero uno del mondo nonostante l'eliminazione agli ottavi di finale a Indian Wells, la russa grazie al trionfo in California è salita fino alla posizione numero 13 della classifica mondiale

TENNIS – Archiviato il torneo Premier Mandatory di Indian Wells, non mancano le novità all’interno del ranking mondiale Wta. La prima, come da copione dopo il forfait di Serena Williams alla vigilia del sorteggio del tabellone californiano, è il ritorno in vetta alla classifica di Angelique Kerber, di nuovo numero uno del mondo nonostante l’eliminazione agli ottavi di finale per mano dell’eventuale vincitrice Elena Vesnina. Proprio la russa poi, grazie a questo trionfo, ha guadagnato due posizioni facendo registrare il suo “career high” alla numero 13, mentre tornando alla Top Ten, salgono Dominika Cibulkova (da numero 5 a numero 4 dopo aver raggiunto gli ottavi di finale in California), Garbine Muguruza (da numero 7  a numero 6) e Svetlana Kuznetsova (da numero 8 a numero 7 dopo la finale persa con la Vesnina), a discapito di Simona Halep, scivolata dalla quarta alla quinta posizione, e Agnieszka Radwanska, passata dalla “casella” numero 6 alla numero 8.

Un bel passo in avanti poi lo hanno compiuto anche la 23enne francese Cristina Mladenovic, che grazie alla semifinale raggiunta a Indian Wells (persa contro Elena Vesnina) è salita dalla ventiseiesima alla diciottesima posizione, certificando il suo miglior risultato della carriera, e Anastasia Pavlyuchenkova, fermatasi soltanto ai quarti di finale nel deserto californiano e risalita dalla “casella” numero 21 alla numero 17, mentre continua a scendere Eugenie Bouchrad, scivolata dalla posizione numero 53 alla numero 56. Un capitolo a parte poi lo meritano Petra Kvitova e Viktoria Azarenka: la ceca, sulla via del recupero dopo la ferita alla mano subita durante il tentativo di rapina avvenuto a casa sua poco prima dello scorso Natale, è passata dalla “casella” numero 12 alla numero 15, mentre la bielorussa, diventata da poco mamma e in procinto di tornare in campo in estate, è scivolata dalla posizione numero 17 alla numero 48.

ITALIANE

Passando quindi alla situazione delle tenniste azzurre, la numero uno rimane Roberta Vinci, passata da numero 29 a numero 30 del mondo, mentre Camila Giorgi, la sola altra italiana a comparire nella Top 100, è scivolata dalla 73esima alla 75esima posizione. Sara Errani poi si attesta alla “casella” numero 102, guadagnandone due, seguita da Karin Knapp, attuale numero 143 del mondo, e Francesca Schiavone, risalita di 9 posizioni fino alla numero 148. E a completare la pattuglia italiana tra le prime trecento giocatrici del ranking Wta ci sono Jasmine Paolini (numero 214 del mondo, -4 posizioni rispetto alla classifica precedente), Martina Trevisan (numero 225, +6) e Jessica Pieri (numero 300, +7).

(Nella foto Angelique Kerber – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “RANKING WTA: KERBER DI NUOVO IN VETTA, CAREER HIGH PER LA VESNINA”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora