REALE KARIN AL TEVERE REMO

Karin Knapp firma il primo trionfo italiano nell’ottava edizione del Torneo internazionale femminile SMA CUP SANT’ELIA

Roma – Bentornata Karin! L’ottava edizione dell’ITF femminile da 25.000 dollari disputatosi sui campi del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo incorona l’ex enfant-prodige del nostro tennis, per un successo che può idealmente rappresentare un altro splendido capitolo della sua nuova vita professionale, accantonate le paure e gli affanni che tanto hanno tolto alla sua carriera. Proprio nel tradizionale appuntamento di fine giugno presso il Circolo dell’Acqua Acetosa, lo scorso anno la Knapp aveva cominciato a dare i primi importanti segnali di una rinascita sportiva con tre importanti vittorie nel tabellone principale dopo essere partita dalle qualificazioni. Quest’anno il suo tennis è tornato straordinariamente ad assomigliare a quello che la portò quattro anni fa  fino al numero 35 del ranking Wta, e la prima ad accorgersene è stata la romena Liana Ungur, una top-200 delle classifiche femminili, sconfitta da Karin in tre set in un match subito molto combattuto.  

Vincite e rivincite All’inizio dell’anno il suo proposito era quello di “giocare il più possibile, senza doversi fermare a causa di infotuni”. Così è stato, se è vero che alla SMA Cup Sant’Elia è arrivata dopo ben tredici partecipazioni ad altrettanti Tornei compresa quella vittoriosa sulla terra rossa di Campobasso. Anche da questa ritrovata continuità la Knapp al Tevere Remo è sembrata fortificata nel fisico e nel morale, così da infilare una striscia inarrestabile fino alla finale vinta contro la francese numero 2 del seeding Laure Thorpe. Nel mezzo la vittoria autoritaria contro Evelyn Mayr e le rivincite su Giulia Remondina – che l’aveva battuta ad aprile a Civitavecchia – e Kristina Mladenovic, dalla quale aveva perso in finale a Padova appena cinque giorni prima. Nella finalissima la Thorpe ha provato più volte ad imporre la sua fisicità, con la ventiquattrenne di Brunico che sfruttava un break di vantaggio e faceva suo il primo parziale 6/4.  Nel secondo set le accelerazioni di Karin erano letali per la francese, visibilmente in difficoltà, alla quale lasciava appena cinque punti. Il grande lavoro svolto dal consigliere avv. Alberto Scalìa per il consolidamento organizzativo della rassegna, affidata come sempre alla direzione impeccabile del maestro Piero Marchiani, è stato così finalmente, dopo otto anni, ripagato anche dalla soddisfazione di poter premiare una tennista azzurra. La cerimonia è stata officiata dal vice-presidente avv. Basilio Fiore insieme all’ex campione olimpico e mondiale di pentathlon Daniele Masala.

Nella foto, Piero Marchiani insieme alle finaliste


Nessun Commento per “REALE KARIN AL TEVERE REMO”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • IL NOMENTANO VOLA A ROVERETO Trascinate da una superba Karin Knapp, le ragazze del Club capitolino regolano il TC Cagliari nel playoff e conquistano la finale-scudetto. Domenica prossima la grande sfida con il Tennis Club Prato
  • AL VIA IL TROFEO REALE MUTUA Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo tutto è pronto per la 10.ma edizione del Torneo Internazionale femminile ITF da 10.000 dollari. La nostra Carolina Pillot proverà a firmare il […]
  • NASTASSJA BURNETT: “SPERO DI CONTINUARE A VIVERE UN SOGNO” Domani al torneo ITF di Monteroni d'Arbia il clou con l'entrata in scena di Anna Floris, Karin Knapp e Liana Ungur. Deludono le italiane Evelyn Mayr e Chiara Mendo
  • BAGNATICA: KNAPP FACILE, SORPRESA GARIGLIO Al Trofeo Cpz di Bagnatica esordio senza problemi per la grande favorita Karin Knapp, a segno per 6-3 6-2 su Francesca Palmigiano. Bel successo per la '96 Francesca Gariglio, vittoriosa […]
  • REMODINA E BURNETT, SFIDA TRA TIGRI Due italiane per la finalissima dell'ITF Monteroni 2011. Anna Giulia ha battuto la tedesca Anna Schaefer, mentre Nastassja ha beneficiato del ritiro di Karin Knapp
  • LA PROMOZIONE E’…REALE Il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo festeggia la squadra maschile che ottiene una storica vittoria contro il CT Monza e guadagna la Serie A. Grande protagonista il giovane Damiano Di Ienno

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2017

  • Arrembaggio US Open L'ultimo Slam della stagione fa gola a molti, sopratutto a chi come Novak Djokovic o Andy Murray deve dimenticare un 2017 "zoppicante". Il prestigioso torneo americano fa però gola più di tutti a Roger Federer, il dio del tennis che vuole il ventesimo titolo Major.
  • Quando il gatto non c'è... i topi ballano. Mai detto fu più appropriato per Venus Williams, che sta sfruttando l'assenza per maternità della fortissima sorella Serena per ottenere ottimi risultati sul circuito e dimenticare guai fisici e gravi vicissitudini personali.
  • Sognate di lavorare per l'Atp? Leggete la nostra intervista a Nicola Arzani, Vice Presidente Media e Marketing dell'Associazione dei Tennisti Professionisti, e scoprite se questo "job" fa davvero per voi.