RIO 2016: VESNINA-MAKAROVA COPPIA TUTTA D’ORO

Si aggiudica la medaglia d'oro di doppio femminile la coppia russa Vesnina-Makarova che ha battuto in un doppio 6-2 le elvetiche Martina Hingis e Timea Bacsinszky

Tennis – Conquistano la medaglia d’oro di doppio femminile alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 Elena Vesnina e Ekaterina Makarova, che hanno battuto 6-4 6-4 la coppia elvetica formata da Martina Hingis e Timea Bacsinszky.

Nel primo set le svizzere erano partite con convinzione portandosi subito in vantaggio sul 2-1, ma la compagine russa è a quel punto partita all’attacco pareggiando e strappando, oltre al servizio elvetico, il principale set. Il secondo set è stato un inseguimento continuo in cui nessuna della due squadre ha voluto mollare l’osso. La grande armata russa femminile è però riuscita, dopo 44 minuti, a piegare al suo volere il duo Hingis-Bacsinszky e a decretarsi campione olimpico.

La coppia Vesnina-Makarova è un duo già rodato dal 2012, che ha ottenuto importantissime vittorie come la Fed Cup 2008, Pechino 2012, Mosca 2012, Indian Wells e French Open 2013, US Open 2014 e Montreal 2015.  

Questa vittoria ha sicuramente portato una ventata di aria fresca (e pulita) allo sport russo….

 


Nessun Commento per “RIO 2016: VESNINA-MAKAROVA COPPIA TUTTA D'ORO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.