FEDERER: “LA CHIAVE ERA MELBOURNE”

Giocare come in finale degli Australian Open per vincere a Indian Wells, le parole di Federer dopo un’altra vittoria su Nadal

16/03/17
» Continua
“BUON 2007”: IL CLIMA VINTAGE DEL FEDAL

I social si scatenano in chiave “Ritorno al futuro”. Il Fedal riporta indietro nel tempo sia gli Australian Open, sia i fan di Roger e Rafa

28/01/17
» Continua
FEDERER: “TRA ME E RAFA? AMICIZIA È UN PAROLONE”

TENNIS- Non se la prendano troppo i ‘Fedal’, ma pare che la tanto acclamata amicizia tra i due rivali storici sia soltanto un’esagerazione mediatica e un castello in aria di parecchi tifosi. Federer: “Non so esattamente quanto io e Rafa possiamo definirci amici”.

3/03/14
» Continua
FEDERER: “STO BENE E PENSO AGLI US OPEN”

TENNIS – Roger Federer e Rafael Nadal hanno parlato in conferenza stampa dopo il grande match dei quarti di finale di Cincinnati. Lo spagnolo ha parlato della sua vittoria dando credito all’avversario di averlo messo in difficoltà; lo svizzero ha detto che sta bene e che è contento della sua ripresa in vista degli US Open.

17/08/13
» Continua
FEDERER: “E’ LA SUPERFICIE DI NADAL, MA NON INFLUIRA’ SULLA FINALE”

Roger Federer batte il francese Paire e raggiunge Rafa Nadal in finale al Foro Italico, per quella che sarà la loro 30esima sfida in carriera: “La terra è il suo regno, ma credo che sia importante pensare alla partita, punto per punto e colpo per colpo”

18/05/13
» Continua

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.